Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Ottobre: 2013
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

L’italiano con le ricette di Benedetta Parodi: penne al pesto di zucchine e frittelle di lenticchie

pesto-zucchineConosci queste parole?

  1. frullare
  2. lessare
  3. tostare
  4. aggiungere
  5. completare
  6. rosolare
  7. schiacciare
  8. salare
  9. scaldare
  10. mescolare
  • frtittelle-lenticchieAbbinali alla giusta definizione:

a) girare bene fino a unire gli ingredienti

b) finire la ricetta

c) cuocere gli ingredienti in poco olio per poco tempo

d) rendere caldo

e) mettere, unire

f) mettere il sale

g) premere con forza

h) tritare con il frullatore/mixer

i) bollire

l) abbrustolire

Una punta di” e “un punto di” sono sinonimi, ma cosa significano? Scegli la risposta giusta:

  1. una piccolissima quantità;
  2. una quantità sufficiente;
  3. una mezza cucchiaiata.

Guarda adesso i video delle ricette “Penne al Pesto di Zucchine” e “Frittelle di Lenticchie” dall’ormai famoso programma “I menù di Benedetta” con Benedetta Parodi.

Riascolta le ricette e inserisci questi verbi al passato prossimo:

friggere, scolare, affettare, completare, tostare, frullare, salare, aggiungere, aggiungere, mescolare.

Penne al pesto di zucchine

  1. ho messo a cuocere la pasta;
  2. ho ________________ le zucchine lesse con i pinoli, il basilico, l’olio e il sale grosso;
  3. intanto ho ________________ un’altra manciata di pinoli a parte;
  4. ho ___________________ la pasta, l’ho condita con il pesto;
  5. ho aggiunto tanto parmigiano;
  6. ho _________________ con i pinoli tostati.

Frittelle di lenticchie

  1. ho ________________ lo scalogno;
  2. l’ho messo a rosolare;
  3. ho _________________ l’aglio schiacciato e unito le lenticchie e i piselli;
  4. ho _________________ , ho messo anche una punta di zenzero;
  5. poi ho _________________ l’aglio;
  6. ho frullato il tutto, ho ___________________ un uovo e ho frullato ancora;
  7. ho unito la farina, ho __________________ e ho messo anche un po’ di lievito, un pizzico di peperoncino;
  8. poi ho messo a scaldare l’olio e ho __________________ l’impasto a cucchiaiate

Come hai notato, questa ricetta è tutta al passato prossimo. Adesso immagina di spiegarla a una persona che non conoscete bene, usando quindi l’imperativo FORMALE, cominciate così:

Allora metta a cuocere la pasta…

Curiosità: Che cosa significa “pesto”? Da dove deriva questa parola?

Il nome deriva dal participio passato del dialetto genovese “pestâ”, ovvero pestato, in quanto il metodo originale di preparazione di questa salsa non prevedeva l’uso di un frullatore, né tantomeno di un mixer,  ma l’impiego di un mortaio, dentro il quale gli ingredienti erano pestati con un pestello.

Articoli correlati
L’italiano con le ricette di Benedetta Parodi: pasta alla Norma
Come si forma e quando si usa l’imperativo
L’imperativo alla forma negativa e con i pronomi
Il passato prossimo
40 participi passati irregolari
Facciamo il punto sul passato prossimo (più qualche esercizio)
La lingua italiana in cucina (1): gli utensili
Esercizio d’italiano per studenti stranieri A2/B1: tutti ai fornelli!
La lingua italiana in cucina (2): la batteria di pentole
Italiano con le ricette: Farfalle gialle con piselli gratinati
Videocomprensione: lasagne al pesto con verdure
L’opera lirica per studenti stranieri: Casta Diva

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Amici su Facebook? E su Twitter ci segui? No? Allora LinkedIn!

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.