Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’italiano con le cento città d’Italia: B come Brindisi

stemma della città

stemma della città

Regione: Puglia
Abitanti: 88mila, i brindisini.
Posizione: situata nel “tacco” d’Italia, su un porto naturale, ovvero un’insenatura che si incunea profondamente nella costa adriatica.
Origini: fondata nel VII secolo a.C. dai Messapi o dai Micenei, visse il suo massimo splendore in epoca romana. Il nome della citta’ deriverebbe da “brunda” che nella lingua messapica significa “testa di Cervo”, dalla conformazione del porto.
Monumenti e attrazioni: Numerose le chiese medievali,  la chiesa di Santa Maria del Casale, capolavoro romanico-gotico, la chiesa romanica di San Benedetto, la chiesa di San Giovanni al Sepolcro,  la Cattedrale, la chiesa della Santissima Trinità o di Santa Lucia, la chiesa del Cristo, la chiesa gotica di San Paolo eremita, la chiesa di Santa Maria del Casale. Le due colonne romane sono invece un po’ il simbolo della città.Da vedere: la Fontana Tancredi (prende il nome dal re normanno che la fece edificare), il Portico dei Cavalieri Templari, loggia del più antico palazzo Vescovile realizzata nel XIII secolo, il Palazzo Granafei-Nervegna,  esempio di architettura tardo-rinascimentale con influenze catalane, il Palazzo Montenegro, la Fontana de Torres. Infine due castelli: quello Svevo e quello Alfonsino, sull’isola di Sant’Andrea.
Feste e tradizioni: Il “Cavallo parato” si svolge nel giorno del Corpus Domini, la processione a mare di San Teodoro e San Lorenzo, nel primo sabato di settembre, la festa patronale di San Teodoro, nella prima settimana di settembre
Economia: l’economia gravita intorno al porto, importante scalo merci e passeggeri per la Grecia e la Turchia. Importanti per la città anche il settore chimico e quello energetico.
Gastronomia: Tra le ricette tipiche ricordiamo  “li pettuli” (frittelle di pasta lievitata da gustare dolci o salate magari ripiene di baccalà o acciughe sotto sale, di cavolfiore o broccoli), “tajedda di riso patani e cozzi” (riso, patate e cozze al forno), zuppa di pesce, purè di fave, fave e cozze, “cozze racanate”, “scuma ti mari” (bianchetti). Una specialità è anche il latte di mandorla.
Curiosità: Tra il settembre 1943 e il febbraio 1944, successivamente alla fuga di Vittorio Emanuele III da Roma, la città offrì rifugio all’intera corte reale diventando a tutti gli effetti capitale d’Italia. La città di Brindisi è stata proclamata Città Europea dello Sport per l’anno 2014.

Dati e informazioni tratti da Wikipedia.

Articoli correlati
Il giro d’Italia con le venti regioni
L’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti da A1 a B1.
Imparare l’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti A2 (elementare)
Superlativi e paragoni con un po’ di geografia
L’italiano con le cento città d’italia: A come Asti
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Ancona
L’italiano con le cento città d’italia: A come Aosta
Italiano con le cento città d’Italia: A come Alessandria
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Agrigento
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Arezzo
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Ascoli Piceno
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Avellino
L’italiano con le cento città d’Italia: B come Bari
L’italiano con le cento città d’Italia: B come Belluno
L’italiano con le cento città d’Italia: B come Bergamo
L’italiano con le cento città d’Italia: B come Brescia
_______________________________________________________

 

La chiesa di Santa Maria del Casale

La chiesa di Santa Maria del Casale

La cattedrale

La cattedrale

Le due colonne

Le due colonne

Il porto

Il porto

La chiesa di San Giovanni al Sepolcro

La chiesa di San Giovanni al Sepolcro

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.