Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

L’italiano con le cento città d’Italia: A come Avellino

AvellinoAvellino è quasi casa mia, colà mi sento come in famiglia, e non ci vogliono cerimonie
(Francesco De Sanctis)

Regione:  Campania
Abitanti: 56mila, gli avellinesi.
Posizione: Situato nella conca avellinese, una grande valle di origine vulcanica dell’Appennino Campano, Avellino è circondato dai monti.
Origini: Nonostante nella zona vi siano testimonianze di insediamenti preromanici, il territorio venne conquistato nel III secolo a. C. dai romani, i quali fondarono la città di Abellinum, da Abel (mela).
Monumenti e attrazioni: Numerose sono le chiese: il Duomo, la
chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori (Cripta del Duomo), la
chiesa di Santa Maria del Rifugio (detta di Sant’Anna), la chiesa e convento di Santa Maria delle Grazie, la chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, la chiesa e Convento di San Generoso, la chiesa della Santissima Trinità, la chiesa di San Francesco Saverio (detta di Santa Rita), la chiesa e Conservatorio delle Oblate, la chiesa e Collegio dei Liguorini, la chiesa del Santissimo Rosario. In pieno centro storico si trova inoltre la bella fontana di Bellerofonte (anche detta di Costantinopoli o Caracciolo, ma comunemente nota come fontana dei tre cannuóli).
Feste e tradizioni: Il carnevale, la Zeza (scenetta carnevalesca), la processione di Santa Rita da Cascia (22 maggio), il Venerdì Santo, festa di San Ciro (31 gennaio), feste di Ferragosto con il Palio della Botte.
Economia: Dopo il sisma del 1980 sono state realizzate molte infrastrutture, e sono state dirottate verso il capoluogo ingenti somme di denaro, che hanno favorito lo sviluppo di zone prima di allora molto indietro sotto il profilo innovativo ed economico. L’apparato industriale è un settore importante per l’intero sistema economico avellinese, con i nuclei industriali “est” ed “ovest”. Il reddito pro capite cittadino (al 2008) è di 20.180 euro l’anno, ben al di sopra della media regionale. Ciò nonostante Avellino è al 93 posto nella graduatoria nazionale per qualità della vita.
Gastronomia: i fusilli all’avellinese, la “Bombarda” dolce a forma di spicchio di frutta di pandispagna rosa con nocciole e ricotta, La “Pigna pasquale dolce” a forma di ciambella con uova sode, glassa e confettini,  la “Zeppola” una ciambella fritta con zucchero. Altri prodotti: le nocciole avellane e le castagne del prete. Tra i vini: il Fiano di Avellino.

Dati e informazioni tratti da Wikipedia.

Articoli correlati
Il giro d’Italia con le venti regioni
L’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti da A1 a B1.
Imparare l’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti A2 (elementare)
Superlativi e paragoni con un po’ di geografia
L’italiano con le cento città d’italia: A come Asti
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Ancona
L’italiano con le cento città d’italia: A come Aosta
Italiano con le cento città d’Italia: A come Alessandria
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Agrigento
L’italiano con le cento città d’Italia: A come Ascoli Piceno
L’italiano con le cento città d’Italia: B come Bari
_______________________________________________________

Vista panoramica della città

Vista panoramica della città

Il Duomo di Santa Maria e San Modestino

Il Duomo di Santa Maria e San Modestino

La chiesa del Santo Rosario

La chiesa del Santo Rosario

Simulacro della Madonna Assunta compatrona di Avellino, esposto in Cattedrale

Simulacro della Madonna Assunta compatrona di Avellino, esposto in Cattedrale

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.