Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Novembre: 2007
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Gargolle, Gargouilles… Gargoyles: i mostri di pietra

collagegargoilleI più famosi sono quelli della Galleria delle Chimere di Notre-Dame a Parigi: in essa all’altezza di 46 metri dal suolo, si trovano le inquietanti e spettacolari statue, restaurate da Viollet-Le-Duc nel XIX secolo. Si tratta di animali ibridi, a metà tra uccelli e mostri favolosi, che dalle torri di Notre-Dame fissano terribili e ricurvi la città. La più conosciuta è forse la chimera, ma tutte hanno ottenuto grande successo al punto da diventare protagoniste di un cartone animato, di fiction, e anche personaggi della nota trasposizione cinematografica Disney del celebre romanzo di Victor Hugo, Notre Dame de Paris.

Non solo: i Gargoyles sono entrati a buon diritto anche tra i personaggi dei tanto amati e discussi giochi di ruolo, come Dungeons & Dragons o HeroQuest, dove il gargoyle è di solito un mostro malvagio dotato della capacità di fingersi o di trasformarsi in statua.

Ma qual è la genesi di queste creature? Come nascono e perché? Un buon modo per trovare una spiegazione è, come spesso capita, partire dall’etimologia del nome: il termine latino gurgulium, ovvero un’omatopeica che indica il rumore dell’acqua, il gorgoglìo, è passato in tutte le lingue (italiano gargolla, francese gargouille, inglese gargoyles), ad indicare la struttura architettonica che ha funzione di doccione, ovvero la parte finale dello scarico per l’acqua piovana che si protende da un cornicione o da un tetto per far defluire l’acqua lontano dai muri.

È a partire dal X-XI secolo che come materiale per la costruzione di questo tipo di struttura cominciò a diffondersi la pietra e grazie alla ben nota fantasia medievale, essa assunse forme sempre nuove e diverse, di solito rappresentanti mostri e creature fantastiche.

Le forme sempre diverse e impressionanti sono da attribuirsi alla simbologia complessa che le caratterizza e fonde, è il caso di dirlo, le sue origini sia nelle Sacre Scritture, sia nel Physiologus, noto bestiario medievale. Le immagini affascinanti che ne risultarono sono diventate a distanza di secoli oggetto di svariate interpretazioni al punto da dividere gli studiosi in due scuole: il pensiero dell’una vuole che i Gargoyles altro non siano se non
rappresentazione dei demoni
dai quali i buoni cristiani possono rifuggire solo entrando in chiesa, il pensiero dell’altra vede in essi creature protettrici della città, poste a guardia dei demoni stessi.

Infine occorre dare conto anche di un’antica leggenda francese che ha come protagonista un mostro terribile che viveva sulle rive della Senna, si chiamava Gargouille e, secondo i più, aveva le fattezze di un drago. Ogni anno gli abitanti del luogo erano costretti a placare la sua ira con offerte sacrficali, finché il sacerdote Romanus, futuro vescovo di Rouen, non riuscì ad ammansirlo e portarlo fuori al guinzaglio della sua tonaca. La creatura fu arsa sul rogo, ma il collo e la testa non bruciarono e furono posti sulle mura della città di Rouen, divenendo così il primo modello di gargolle.

Oggi se ne possono trovare in tutte le città e soprattutto in tutti i blog: in questo blog potrete ammirare e leggere di quelle di Salamanca, in questo articolo ne vedrete ben sette tutte molto bizzarre e particolari, qui ne troverete altre parigine meno note, qua invece ne potrete ammirare due davvero simpatiche e soprattutto antropomorfe così come da questa parte ne troverete quattro decisamente sui generis.

Articoli correlati

Italiano con la storia dell’arte:
– La Fortezza da Basso, Il Museo Bardini, e il Giardino Bardini di  la Galleria d’Arte Moderna, il Museo del Bargello, la Galleria dell’AccademiaPalazzo Davanzati e la Torre di Pisa.
– Il lessico di base della storia dell’arte e 32 esercizi e comprensioni per studenti stranieri

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura, lezioni di cucina e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

4 comments to Gargolle, Gargouilles… Gargoyles: i mostri di pietra

  • dove comprare miniature di gargoyle on line vi ringrazio molto x indirizzi 335/8203262 mario

  • Serena Bedini

    Mi dispiace, lo ignoro… :(

  • gianluca

    Anche Milano ha i suoi Gargolle..

  • franco

    A notre dame Non sono il frutto dell’immaginario gotico medievale, come i principali elementi architettonici della cattedrale, realizzata quasi interamente fra il XII e il XIII secolo. Furono aggiunti dall’architetto Eugène Viollet-le-Duc, che diresse i lavori di restauro tra il 1843 e il 1864.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.