Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

L’italiano e la cucina: i fagioli (zolfini) e un’attività con un video

fagioli zolfini

Restiamo ancora nel mondo vegetale parlando di un legume molto comune: il fagiolo. Svolgete le attività proposte per migliorare il vostro italiano e allo stesso tempo per saperne di più sui fagioli.

Attività 1. Inserite nella descrizione le seguenti parti di testo (tratto e adattato da Wikipedia):

1. famiglia delle leguminose
2. fagioli di specie appartenenti
3. (Phaseolus vulgaris)
4. gruppo del mondo antico
5. viene coltivato per i semi
6. sono seminate in primavera

Il fagiolo _________ è una pianta della _________ originaria dell’America centrale. Fu importato, a seguito della scoperta dell’America, in Europa dove esistevano unicamente _________ al genere Vigna, di origine subsahariana: i fagioli del genere Phaseolus si sono diffusi ovunque soppiantando il _________ , in quanto si sono dimostrati più facili da coltivare e più redditizi.

Il fagiolo _________, raccolti freschi (fagioli da sgranare) o secchi, oppure per l’intero legume da mangiare fresco (fagiolini o cornetti). Le varietà a ciclo vegetativo più lungo, nelle regioni temperate _________ , quelle a ciclo più breve in estate.

Attività 2. Il fagiolo zolfino. Leggete il testo e rispondete alle domande.

1. È diffuso in tutta la Toscana.
2. Venti anni fa era molto più diffuso di oggi.
3. Non si può coltivare al di sopra dei 600 metri.
4. Ha avuto il riconoscimento IGP.
5. Il suo nome deriva dal suo caratteristico odore.
6. È molto digeribile.
7. È molto grosso, per questo regge bene la cottura.
8. Può essere coltivato anche in pianura.

Attività 3. La sagra del fagiolo zolfino della Penna. Rimettete in ordine il testo poi guardate il video dal minuto 0:47 al minuto 3:00 e completate il testo.

a. È quello che praticamente ci porta avanti la sagra perché effettivamente è una sagra di promozione di un prodotto del nostro territorio che ormai si sviluppa a carattere quasi nazionale e non solo perché effettivamente abbiamo persone che vengono ad assaggiare il fagiolo un po’ da tutta Italia.

b. Questo fagiolo zolfino comunque ormai è riconosciuto a carattere europeo come uno dei prodotti toscani di prim’ordine di eccellenza per quanto riguarda il prodotto agricolo e da lì è nato e abbiamo continuato il fagiolo zolfino.

c. Perché abbiamo constatato che nelle nostre zone nasceva un fagiolo particolare e i nostri anziani dicevano che questo fagiolo nasceva solo nelle nostre zone. Non c’era un fagiolo simile in altre parti perché il territorio dava questo prodotto che in altre parti non dava: questo fagiolo era il fagiolo zolfino.

d. Praticamente 32 anni fa circa abbiamo deciso di fare una sagra anche noi come i nostri paesi vicini: gli altri si sono dedicati alla sagra dei baccelli col formaggio, alla sagra delle fragole, noi abbiamo deciso di fare la sagra del fagiolo.

e. Il segno positivo che è un prodotto di qualità è proprio questo, che iniziano a venire fagioli zolfini da altri paesi che non sono quelli. Poi per quanto riguarda la produzione e la coltura abbiamo gli esperti: io non sono esperto per cui…

f. Questo è quello che ci dà un pochettino di vanto ed entusiasmo. Poi per quanto riguarda il cuocere il fagiolo abbiamo il nostro concittadino Bigazzi che partecipava alla Prova del Cuoco e non solo che ci ha dato ancora più lustro. I produttori sono di zona: la cosa positiva è che tentano di imitarci, arrivano fagioli zolfini da tutto il mondo, dall’Argentina… Il fagiolo zolfino è questo!

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___ 5. ___ 6. ___

Attività 4. Prima di ascoltare l’intervista al cuoco, inserite nel testo le seguenti parole: buccia, forno, gusto, intero, provare, scomparendo.

È un fagiolo che rimane sempre _________ , non si sente la buccia, pole stare in forno 24 ore non succede nulla ecco, rimane sempre come tu lo metti come rimane, la _________ non si sente… è questo che ci ha dato questo orgoglio di questo fagiolo zolfino che stava _________ . Nella zona stava scomparendo e ora…

Quali sono i piatti che si possono assaggiare?

Nella sagra è lesso, cotto in _________ insomma così. Con cipolle… Il raviolo allo zolfino. Si possono fare anche all’uccelletto… Il raviolo allo zolfino lo fa la Rita Carmignani.

È una specialità?

Sì è una specialità: si sente il _________ del fagiolo zolfino dentro il raviolo, veramente!

Fagiolo zolfino da _________ !

Articoli correlati

L’italiano con la cucina:
La catalogna (o cicoria asparago o puntarelle) e una videoricetta
5 attività con il cappero
Una comprensione sul cavolo con una ricetta
Un po’ di verdure
Il buongustare – Corso di enogastronomia d’Italia della Loescher: la recensione

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social networks

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.