logo adgblog

Iscriviti alla newsletter

Categorie

Archivi

Aprile: 2012
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

RIVAlutACTION: collettiva di Calzolari, Gonnelli, Timossi e Trabona. Oggi l’inaugurazione

Si inaugura oggi, domenica 22 aprile 2012, alle 18:30, presso il Riva Lofts Florence in via Baccio Bandinelli 98 a Firenze, RIVAlutACTION un’esposizione collettiva di interventi site specific progettati appositamente per l’occasione da 4 artisti, finalisti dell’edizione 2011 di Premio Basi per l’arte contemporanea: Lorella Calzolari, Federica Gonnelli, Alberto Timossi e Jacopo Trabona.

Si tratta del secondo evento espositivo organizzato nell’ambito di Premio Basi per l’arte contemporanea, giunto quest’anno alla seconda edizione: un concorso artistico nato per offrire un’opportunità di ricerca e visibilità agli artisti italiani emergenti, ai giovani e ai giovanissimi talenti. Accanto al Premio, che prevede la selezione di una serie di opere che verranno esposte la prossima estate in Maremma (a Castiglione della Pescaia, al Parco di Pietra / Cava di Roselle, sul Monte Amiata e al Cassero Senese di Grosseto), è nato il circuito BASI .OFF.

Basi .off comprende un ciclo di eventi indipendenti dal concorso che Premio Basi organizza e produce nel corso dell’anno. Gli artisti coinvolti nel circuito di questo anno provengono infatti dalla finale dell’edizione 2011 del Premio.
Il parco di Riva Lofts Florence, boutique hotel sulle sponde dell’Arno, vincitore del Wallpaper Design Award 2008 ospiterà la mostra degli artisti per circa un mese.

RIVAlutACTION: le ragioni della mostra.
La direzione, suggerita dal titolo, è quella dell’azione conseguente ad un pensiero, dell’adeguamento al luogo in cui ci si trova e del conseguente impegno nella progettualità e nella pratica site specific, estesa anche alla ricerca di collegamenti e nessi di senso nella collocazione di sculture, oltre che di interventi installativi. Da qui la sottolineatura sul termine action presente nel titolo.

Agli artisti è stato chiesto di intervenire negli spazi esterni del complesso con progetti site specific che siano in grado di interagire in maniera sensata con questo luogo, la sua storia e la sua attuale vocazione.

Queste modalità di azione artistica sono sostenute da Premio Basi che, come giovane progetto culturale nasce e si svolge nel territorio maremmano, giunge a Firenze seguendo un percorso di rete e di relazioni virtuose tra amanti dell’arte, con la convinzione che l’arte permetta con il suo linguaggio un accesso privilegiato alla comprensione dei luoghi e in un qualche modo, come si allude ironicamente nel titolo, ad una loro rivalutazione, nel senso di nuova considerazione o considerazione da nuovi punti di vista.

Il tema della riva, che nel titolo a sua volta fa eco al nome del luogo ospite, riporta l’attenzione sull’idea di limite inteso anche come orizzonte e come contenitore amoroso. Entro lo spazio circoscritto dalle rive scorre il fiume, l’acqua trova una forma possibile. Anche il tema dell’acqua su cui si concentra l’edizione 2012 di Premio Basi, è stato tenuto in considerazione dagli artisti nella progettazione.

La mostra sarà aperta e visitabile fino al 22 maggio, nei giorni di domenica, lunedì e martedì dalle 19 alle 22, negli altri giorni sarà possibile su appuntamento telefonando allo 055 7130272.

Articoli correlati

Incontri con gli “Artisti a km O”: Murat ÖnolDuccio MantellassiBeatrice GalloriIvano CappelliConsuelo Bellini e Rudy Pulcinelli.
Mostra a Palazzo Strozzi: Americani a Firenze, Sargent e gli impressionisti del nuovo mondo.
Disegno e pittura: paesaggio, natura e marina.

Accademia del Giglio, italiano, arte e cultura a Firenze.

Adgblog è su FacebookTwitterLinkedIn e Pinterest.

 

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.