Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Febbraio: 2012
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Mostra a Palazzo Strozzi: Americani a Firenze, Sargent e gli impressionisti del nuovo mondo

Nell’ambito delle manifestazioni che avranno luogo durante tutto il 2012 per ricordare il cinquecentenario della morte di Amerigo Vespucci, è d’obbligo raccomandare di recarsi a Palazzo Strozzi e visitare questa mostra che raccoglie le opere di molti artisti americani che rimasero affascinati e catturati dalla nostra città.

L’evento è intitolato principalmente a John Singer Sargent, che è il più celebrato fra i suoi connazionali e l’unico nato effettivamente a Firenze. Sargent guida la pattuglia di coloro che, tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX, vennero in Italia, in particolare a Firenze, e si distinsero per quell’aura di modernità scandalosa che vi introdussero. Fra essi anche alcune artiste, una su tutte Mary Cassatt, a rappresentare l’apertura che in America si dimostrava nei confronti delle donne quando si permetteva loro di frequentare le Accademie di Belle Arti in tutta naturalezza, mentre ancora in Italia, e maggiormente in Francia, questi approcci artistici femminili erano guardati con sufficienza.

Gli americani, che non si integrarono totalmente con la popolazione locale, portarono dunque con sé un atteggiamento nuovo, cosmopolita, certamente raffinato. In cambio, dall’Italia ricevettero la possibilità di soggiornare in luoghi stracolmi di reminiscenze del passato, di respirarne l’atmosfera mitizzata e di entrare in contatto con i nuovi movimenti artistici del tempo: a questo proposito, si può ben leggere l’influenza della pittura macchiaiola.

La mostra di Palazzo Strozzi riunisce le opere di molti artisti di più correnti: fra i tanti, oltre ai già citati John Singer Sargent e Mary Cassatt, il famosissimo James Abbott McNeill Whistler, Frank Duveneck e alcuni appartenenti al gruppo dei Ten American Painters (William Merrit Chase, Childe Hassam, John Henry Twachman).

La mostra è organizzata dalla Fondazione Palazzo Strozzi e curata da Francesca Bardazzi e Carlo Sisi. Sarà aperta dal 3 marzo al 15 luglio 2012.
Orario: tutti i giorni 9:00-20:00. Il giovedì 9:00-23:00
Prezzi: biglietto intero a 11 Euro. Sono previste varie riduzioni.
Per prenotazioni: Sigma CSCT. tel. 055 2469600 Fax 055 244145 o prenotazioni@cscsigma.it
Per informazioni: tel. 055 2645155

Articoli correlati:

Su Amerigo Vespucci nell’occasione del cinquecentenario della morte, potete leggere qui.
Brian Duffy: un genio incendiario.
Disegno e pittura: paesaggio, natura e marina.

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze. Amici su Facebook? E su Twitter ci segui? No? Allora LinkedIn!

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.