Edilingua


banner edilingua

Corsi d’italiano on line/On line italian language courses

Archivi

Aprile: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Il Venerdì Santo con “Tre Madri” di Fabrizio De Andrè

Cristo morto sorretto da un angeloAntonello da Messina (1476 ca.)

Questa canzone che vi presentiamo è un’opera certamente non tra le più conosciute di Fabrizio De Andrè. È contenuta nell’album La buona novella del 1970 e racconta il triste dialogo tra Maria, madre di Gesù, e le madri dei due ladroni che dividono con Lui il martirio della croce. Potete ascoltarla qui. A seguire, un brano dal Vangelo di Matteo.

Attività 1. Inserisci le parole mancanti scegliendo tra quelle qui suggerite, poi ascolta la canzone e controlla:
ancora, figlio, grembo, lacrime, magre, nostro, risorgerà, ritaglio, ritorno, spegnersi.

Tre Madri

(Madre di Tito)

Tito, non sei __________ di Dio
ma c’è chi muore nel dirti addio.

(Madre di Dimaco)

Dimaco, ignori chi fu tuo padre,
ma più di te muore tua madre.

(Le due madri)

Con troppe ________ piangi, Maria,
solo l’immagine di un’agonia
sai che alla vita, nel terzo giorno,
il figlio tuo farà ________
lascia noi piangere, un po’ più forte,
chi non ________ più dalla morte.

(Maria, Madre di Gesù)

Piango di lui ciò che mi è tolto,
le braccia ________, la fronte, il volto,
ogni sua vita che vive ancora,
che vedo _________ ora per ora.
Figlio nel sangue, figlio nel cuore,
e chi ti chiama  ________ Signore
nella fatica del tuo sorriso
cerca un ________ di Paradiso.
Per me sei figlio, vita morente,
ti portò cieco questo mio ventre,
come nel ________, e adesso in croce,
ti chiama amore questa mia voce.
Non fossi stato figlio di Dio,
t’avrei _________ per figlio mio.

Attività 2. Leggi il seguente passo del Vangelo di Matteo e coniuga i verbi mancanti al tempo e al modo richiesti dalla narrazione.

Matteo 27:51-66
51 Ed ecco il velo del tempio (squarciarsi) ___________ in due da cima a fondo, la terra (scuotersi) __________, le rocce (spezzarsi) _________, 52 i sepolcri (aprirsi) _________ e molti corpi di santi morti (risuscitare) ________. 53 E uscendo dai sepolcri, dopo la sua risurrezione, (entrare) _________ nella città santa e (apparire) _________ a molti. 54 Il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Gesù, sentito il terremoto e visto quel che succedeva, (essere presi) ________ da grande timore e dicevano: «Davvero costui (essere) _______ Figlio di Dio!».
55 (Esserci) _________ anche là molte donne che (stare) _________ a osservare da lontano; esse (seguire) ________ Gesù dalla Galilea per servirlo. 56 Tra costoro Maria di Màgdala, Maria madre di Giacomo e di Giuseppe, e la madre dei figli di Zebedèo.
La sepoltura
57 Venuta la sera (giungere) ________ un uomo ricco di Arimatèa, chiamato Giuseppe, il quale (diventare) _________ anche lui discepolo di Gesù. 58 Egli (andare) ________ da Pilato e (chiedergli) _________ il corpo di Gesù. Allora Pilato (ordinare) ________ordinò che (essergli consegnato) _________. 59 Giuseppe, preso il corpo di Gesù, (avvolgerlo) _________ in un candido lenzuolo 60 e (deporlo) _________ nella sua tomba nuova, che (farsi scavare) _________ nella roccia; rotolata poi una gran pietra sulla porta del sepolcro, (lui-andarsene) ________.

Attività 3. Rispondi alle seguenti definizioni rintracciando la soluzione nel testo che hai appena letto:

Un sinonimo di loro: _________
Un sinonimo di masso: _________
Un sinonimo di seguace: ________
Un sinonimo di sepolture: ________
È leggero e impalpabile: ________
Un sinonimo di paura: ________
È un comandante dell’esercito romano: ________
Fa parte della biancheria da letto: ________
Un sinonimo di arrivare: ________
Un sinonimo di mostrarsi: ________

Articoli correlati
“La Passione. Via Crucis al Colosseo” di Mario Luzi
Buona Pasqua con “Il pulcino cosmico” di Gianni Rodari
Esercizio sui proverbi di Pasqua
Italiano con la letteratura: L’agnello di Pasqua di Ferdinando Paolieri
Come si preparano le uova di Pasqua: 5 attività di italiano L2/LS con una videoricetta
L’italiano con la cucina: la colomba pasquale

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di lingua italiana per stranieri, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche e altro ancora.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquare e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.