Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Ossibuchi alla fiorentina

Un secondo piatto ricco, saporito e facilissimo da preparare. L’ossobuco si ricava dallo stinco (parte della coscia) del vitello o del vitellone e si acquista già tagliato in fette alte un paio di dita, è caratterizzato da un frammento di osso cavo (l’ossobuco, appunto) contenente il midollo. Passiamo alla preparazione:

Ingredienti (per 4 persone): 4 ossibuchi di vitello o di vitellone, una cipolla piccola, un po’ di foglioline di timo (pepolino), 2 cucchiai di conserva di pomodoro, un po’ di farina, 2 tazze di brodo, vin santo, olio di oliva, sale e pepe.

Togliete la pellicina che circonda gli ossibuchi ed incideteli lungo il bordo tre o quattro volte, batteteli con delicatezza e infarinateli leggermente. In un tegame mettete l’olio, la cipolla tagliata a fettine sottilissime, le foglioline di timo e gli ossibuchi. Fate rosolare piano, voltando gli ossibuchi per farli colorire su entrambi i lati, poi bagnate con il vino; fate ritirare. Aggiungete adesso le due tazze di brodo in cui avrete sciolto la conserva di pomodoro, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco lento fino a quando il sugo si sarà ritirato lasciando una salsetta. Volendo, si possono preparare in bianco.

Articoli correlati: l’italiano con la cucina fiorentina

La bistecca

Ricette

La ribollita
La trippa
La schiacciata con l’uva

Letture

L’origine del gelato: tutta colpa di un fiorentino
La ribollita con il cavolo nero
Il lampredotto questo sconosciuto (fuori Firenze)

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.