Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Il buccellato: un esercizio sul dolce tipico di Lucca

buccellato-2

Rieccoci a Lucca a parlare ancora di cucina e più precisamente di un dolce tipico lucchese che proprio una torta classica non è: il buccellato. Il suo nome pare abbia a che vedere con la parola “boccone”, ed è così, in un certo senso, che lo si gusta: a pezzetti. Insomma, non è un dolce da assaggiare con il cucchiaino, ma da mangiare a morsi!

Gli ingredienti per 6 persone sono:

farina, 500 grammi;
zucchero, 150 grammi;
burro, 50 grammi;
lievito di birra, 20 grammi;
uvetta (preferite lo zibibbo), 50 grammi;
semi di anice, 10 grammi;
1 uovo;
– un pizzico di sale e di vanillina in polvere.

Esercizio. Rimettete in ordine le varie fasi di preparazione della ricetta.

  1. pestati. Date all’impasto la forma di una palla e lasciatelo lievitare, coperto da un canovaccio,
  2. ottenere una specie di pasta di pane. Unite quindi lo zibibbo e i semi di anice già
  3. Impastate la farina, lo zucchero, il burro ammorbidito, un pizzico di sale e il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Lavorate bene fino ad
  4. per circa un’ora. Quando è cotto, lucidatelo con sciroppo di
  5. a filone o a ciambella. Incidetene appena la superficie con un coltello e lasciatelo lievitare
  6. zucchero. Il buccellato è ottimo se tagliato a fette, che saranno tostate e poi inzuppate nel vino. Alla salute!
  7. in un posto caldo. Lavoratelo poi leggermente per dargli la forma che preferite:
  8. ancora per un’ora. Spennellatelo con uovo sbattuto e infornatelo a 180°

a. _3_ b. __ c. __ d. __ e. __ f. __ g. __ h. __

Articoli correlati

Una gita a Lucca: 5 Attività di italiano per stranieri (prima parte)

L’italiano con la cucina:

Frutta, verdura e modi di dire
La caponata
Un po’ di frutta e gli articoli indeterminativi
Il menù del ristorante
Il buongustare – Corso di enogastronomia d’Italia della Loescher: la recensione

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.