Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Il lessico con il nuovo mercato delle pulci di Firenze

Mercato delle pulci Firenze

Il nuovo mercato delle pulci di Firenze

Il nuovo mercato delle pulci di Firenze è stato inaugurato pochi giorni fa. Svolgete le seguenti attività per migliorare il lessico, l’abilità di comprensione scritta, ripassare alcuni tempi verbali e conoscere questo nuovo spazio della città.

Attività 1. Sapete cosa sono le pulci? Leggete il testo e rispondete alle domande.

L’espressione “mercato delle pulci” deriva quasi certamente dal francese. Nella zona di Parigi si trovano tre storici marché aux puces; quello di Saint-Ouen, che è a tutt’oggi il più grande del mondo, era tristemente noto proprio per le pulci che infestavano i tappeti e i capi di abbigliamento in vendita e quindi potrebbe essere all’origine dell’espressione.

a. Pulce è un’unità di misura
b. È un insetto che vive negli abiti
c. Le pulci sono tre quartieri di Parigi

Attività 2. Conoscete le seguenti parole? Bancarelle, barattare, espositori, merce, svenduto. Collegatele alla relativa definizione.

a. Banco all’aperto su cui viene esposta la merce in vendita.
b. Scambiare merce con altra merce senza passaggio di soldi.
c. Un qualsiasi prodotto soggetto ad essere venduto, comprato o scambiato.
d. Venduto a un prezzo molto basso.

Adesso leggete il testo e inserite le parole negli spazi vuoti

Un mercato delle pulci è un mercato in cui si commerciano oggetti di poco valore e usati. Nell’uso comune, l’espressione implica in genere un’enfasi sullo scarso valore della ___________ , che la distingue da forme più generiche come mercato o mercatino dell’usato. In genere, gli ___________ non si limitano a vendere, ma possono ___________ e persino comprare. Girare per le ___________ dei mercati delle pulci in cerca di un “affare” è un passatempo popolare nel mondo occidentale. La merce in vendita può avere qualsiasi provenienza, ma in genere si tratta di vecchio materiale ___________ (per esempio per liberare un appartamento, una cantina ecc).

Attività 3. Coniugate i verbi al tempo opportuno dell’indicativo: in questo testo dovete usare 2 verbi al presente, 2 al passato prossimo e 2 all’imperfetto.

Il mercato delle pulci di Firenze (avere) ___________ la propria sede in Piazza dei Ciompi sin dagli anni ’50. Al centro della piazza (esserci) ___________ una trentina di piccole stanze fisse e protette da una copertura. Dopo l’incendio del 2006, in cui alcune bancarelle (subire) ___________ gravi danni, il mercato è stato spostato in Largo Annigoni. Il 26 ottobre 2019 (avere) ___________ luogo  l’inaugurazione ufficiale del nuovo mercatino alla presenza del sindaco Dario Nardella. Il mercato (consistere) ___________ in due file di 13 stand posti l’uno di fronte all’altro e separati da un ampio corridoio centrale parzialmente coperto. Questi piccoli negozi (offrire) ___________ a collezionisti e turisti ogni genere di merce: dischi in vinile, medaglie, articoli militari, vecchi vecchi giornali e riviste, ma anche oggetti e mobili di antiquariato e modernariato.

Articoli correlati

Una passeggiata per via Ghibellina. e una per via del Proconsolo a Firenze.
Il clima di Firenze, 5 attività tra grammatica e comprensione
Una gita a Firenze per ripassare il passato prossimo e…

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquare e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.