Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Gennaio: 2012
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Jacopo Miliani, vincitore della seconda edizione del Premio EX3 Toscana Contemporanea

Sabato 18 febbraio 2012, EX3, Centro per l’Arte Contemporanea di Firenze inaugura Do you believe in mirages?, progetto di Jacopo Miliani vincitore della seconda edizione del Premio EX3 Toscana Contemporanea.

Il Premio, promosso da EX3 in collaborazione con Regione Toscana, nasce con l’intento di valorizzare le generazioni di artisti under 40, toscani di nascita o di residenza.

EX3 ha nominato una commissione composta da 3 curatori attivi sul territorio – Lorenzo Bruni, Valentina Gensini e Alberto Mugnaini – che ha selezionato una rosa di sei artisti ad ognuno dei quali è stato chiesto di presentare un progetto per la sala centrale di EX3: Yuki Ichihashi, Jacopo Miliani, Studio++, Teatro Sotterraneo, Martina della Valle, Enrico Vezzi.

I progetti sono stati valutati, in una seconda fase da una giuria composta da Tom Morton, Ludovico Pratesi e presieduta da Sergio Tossi, che ha decretato vincitore Jacopo Miliani.

A Miliani è stata quindi assegnata la realizzazione della mostra, appositamente ideata per la sala centrale di EX3, accompagnata da una catalogo monografico.

Al termine della personale, il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci acquisterà un’opera dell’artista che entrerà a far parte della collezione del Museo.

EX3 Centro per l’Arte Contemporanea Firenze
18 febbraio – 8 aprile 2012
Viale Giannotti 81/83/85
50126 Firenze-Italia
email: info@ex3.it

Articoli correlati

Evoluzione capitale dei sogni, a Bologna la mostra di Blanco e Falciani.
Milo Manara in mostra a Siena: Le stanze del desiderio.
Incontri con gli “Artisti a km O”: Murat ÖnolDuccio MantellassiBeatrice Gallori e Ivano Cappelli.

Accademia del Giglio, italiano, arte e cultura a Firenze.

Adgblog è su FacebookTwitter e LinkedIn.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.