logo adgblog

Categorie

Archivi

Novembre: 2009
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

2010: Anno della Biodiversità

2010E’ indubbio che per la vita del nostro pianeta è essenziale la biodiversità, intendendo con questa parola la varietà delle specie viventi e degli ecosistemi da esse abitate dove ogni più piccolo organismo è essenziale alla sopravvivenza degli altri (esseri umani compresi).

Come tutti sanno (o dovrebbero sapere), grazie all’insano atteggiamento umano che vede nella natura solo una fonte di ricchezza economica da sfruttare il più possibile, la Terra sta perdendo sempre più velocemente la sua biodiversità. Nel 2002 al vertice mondiale di Johannesburg i Capi di Stato di tutto il Mondo si erano impegnati a ridurne il tasso di perdita del 10% entro il 2010 (Countdown 2010). Che cosa si è fatto in tutto questo tempo? Poco o niente. Per questo il 2010 è stato dichiarato dall’ONU “International Year of Biodiversity” , cioè Anno Internazionale della Biodiversità, e sarà ancora un’occasione per incontri ed iniziative a livello mondiale durante i quali saranno decise le azioni da intraprendere per la tutela della natura.

Perché il tutto non si fermi qui, dal prossimo anno  più che mai tutti noi saremo chiamati ad esigere dai nostri Governi non soltanto delle chiacchiere, ma il reale impegno ed il rispetto delle regole che saranno state stabilite in funzione della protezione della biodiversità . Occorre capire una volta per tutte che le risorse del nostro pianeta, le varietà dei suoi ecosistemi, non sono sfruttabili sino all’infinito. Non possiamo più ragionare egoisticamente in funzione solo del nostro benessere attuale e lasciare che le generazioni future cuociano nell’immondo brodo che gli avremo lasciato. In particolare dovremo seriamente prenderci delle responsabilità e richiedere una serie di interventi volti ad un impiego finalmente corretto delle risorse naturali, che ci porti ad un metodo di vita finalmente ecosostenibile. Non dobbiamo permettere che gli interessi economici di pochi arricchiti distruggano l’esistenza di milioni/miliardi di persone socialmente più svantaggiate o di esseri (animali, vegetali o minerali) indifesi, cacciati, incendiati, sfruttati fino all’esaurimento.

Le varie associazioni in difesa della natura, come il WWF e la LIPU, si stanno già mobilitando e hanno già individuato una vasta serie di progetti ed iniziative da portare avanti, a livello mondiale e locale (Italia) . Per questo chiedono l’aiuto di tutti a cominciare dalla divulgazione dell’avvenimento. Fatelo anche voi!

1 comment to 2010: Anno della Biodiversità

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.