Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Archivi

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Il menù preistorico: matematica e italiano L2 nella scuola primaria

Unire la preistoria alla cucina e allo stesso tempo imparare la matematica e l’italiano è possibile! 

Gianpiero Amato, insegnante/facilitatore di italiano L2 nella scuola primaria, ha realizzato, insieme alle bambine e i bambini di una seconda classe della scuola primaria, un’attività didattica di gruppo che sfrutta tecniche glottodidattiche diverse (tra cui l’intelligenza artificiale) per imparare a inventare e a risolvere problemi di matematica imparando al contempo l’italiano. 

Introduzione

All’interno della classe 2a, e in generale nella scuola, è presente una forte concentrazione di alunni stranieri bilingui emergenti e, per molti di questi, la barriera linguistica rappresenta un grande ostacolo alla partecipazione attiva alle attività didattiche.

Per questo motivo è importante pensare all’impostazione di una didattica che utilizzi delle attività ludiche e creative che possano coinvolgere le bambine e i bambini, con strumenti accessibili a tutte e a tutti.

In questo caso è stata proposta un’attività, che si sta rivelando particolarmente efficace, che ha preso spunto dall’interesse che è stato manifestato sia per i volantini dei supermercati che per gli animali della preistoria: è stato così creato un “menù“ preistorico”.

Il menù preistorico

Attività di gruppo per realizzare, svolgere e comprendere problemi matematici con il supporto dell’Intelligenza Artificiale.

Destinatari: classe 2a della Scuola Primaria.

Durata: 60 minuti. L’attività finale di drammatizzazione può essere riproposta durante le lezioni successive. 

Materiali didattici: LIM, computer, fogli A4 colorati, tavolo (per attività di drammatizzazione).

Obiettivi

  • creare problemi matematici inserendo all’interno i dati presenti nel menù;
  • discutere collettivamente le richieste del problema e le nuove terminologie proposte (nel caso specifico “costoso” ed “economico)”;
  • promuovere il lavoro in piccoli gruppi per favorire la trasmissione di conoscenze e la suddivisione dei compiti.

Attività 1

L’insegnante/facilitatore crea 6 gruppi di lavoro che si devono occupare della realizzazione di una delle seguenti sezioni del menù: bevande, antipasti, primi, secondi, pizze, dolci. 

Con il supporto della LIM si indaga il mondo preistorico guardando alcune immagini prese dalla rete, in modo tale che le/gli studenti possano scegliere un particolare accattivante, che stimoli il loro interesse, da trasformare in una pietanza da inserire nel menù.

All’interno dei gruppi le/gli studenti si alternano nella fase di scrittura: ognuno di loro deve decidere e scrivere il nome delle pietanze, con il relativo prezzo.

Durante la composizione del menù, alcuni bambini hanno notato che i prezzi dovevano essere numeri interi, poiché non sono ancora stati studiati i numeri decimali.

I bambini parlanti italiano L2 hanno scelto il nome del piatto abbinando ad esso un elemento della tradizione culinaria del paese di origine. 

Estratto del menù

Bibite
Sprite con limone 4 euro
Coca cola con maiasaura 5 euro
Fanta con fragola preistorica 6 euro
Antipasti
Formaggio di Ittiosauro con olive 7 euro
Tagliere di prosciutto di Triceratopo 15 euro
Pane di Triceratopo 95 euro
Primi piatti
Arrabbiata all’Infernosaurus 13 euro
Pasta al ragù bianco 12 euro
Spaghetti con pezzettini di collare di Torosaurus 63 euro
Secondi 
Carcassa di Infernosauro 36 euro
Coscia di T-Rex 20 euro
Insalata di felci del Giurassico 49 Euro
Pizze
Pizza al Marinosaurus 55 euro
Pizza all’Infernosaurus 33 euro
Pizza come ti pare… prezzo come ti pare!
Specialità
Baccalà di Tyrannosaurus Rex 150 euro
Uovo alla piastra di Allosaurus 95 euro
Pinna di Megalodon alla griglia 79 Euro
Dolci
Torosaurus al cioccolato bianco 16 euro
Torta al cioccolato con corno di unicorno preistorico 32 euro

I menù

Attività 2

Dopo aver realizzato il menù si inventa un problema che vede coinvolti due studenti, Muchen e Tommaso.

Testo del problema

Muchen e Tommaso decidono di andare a mangiare al ristorante della 2A. Muchen ordina una fanta con fragola preistorica e pane di triceratopo. Tommaso ha molta fame, ordina una sprite con il limone, pane di triceratopo, pasta al ragù bianco e una specialità della casa: Baccalà di Tyrannosaurus.

Domande

  1. Qual è il menù più ECONOMICO? 
  2. Cosa hanno in comune il menù di Tommaso e quello di Muchen?
  3. Chi ordina il piatto più COSTOSO?

Il testo del problema viene letto insieme. Ogni studente consulta il menù per cercare il piatto in questione con il relativo prezzo per inserire i dati. 

La classe si è imbattuta in alcune novità, come la presenza di più operazioni all’interno del problema stesso e la comprensione del termine economico, che per molti era sconosciuto.

Attività 3

Dopo che il problema è stato discusso e risolto, è stata inserita la traccia dello stesso nell’IA Gemini che in pochi secondi ha elaborato la seguente storia:

Scena: Un ristorante, con Muchen e Tommaso seduti a un tavolo.

Muchen: (Al cameriere) Buongiorno, vorrei una Fanta con fragola preistorica e del pane di triceratopo, per favore.
Cameriere: Ottima scelta! La Fanta con fragola preistorica è un nostro best-seller, e il pane di triceratopo è sempre fresco di giornata.
Tommaso: (Al cameriere) Io invece vorrei una Sprite con il limone, pane di triceratopo, pasta al ragù bianco e, per secondo, la vostra specialità della casa: il Baccalà di Tyrannosaurus.
Cameriere: (Sorridendo) Perfetto! Il Baccalà di Tyrannosaurus è un piatto davvero speciale, a base di baccalà fresco marinato in erbe aromatiche e cotto alla griglia. Le piacerà sicuramente!
Muchen: Non vedo l’ora di assaggiarlo! Ho sentito dire che il vostro pane di triceratopo è delizioso.
Tommaso: Sì, ho letto ottime recensioni online. Non vedo l’ora di provare tutto!
Cameriere: I vostri piatti saranno pronti tra pochi minuti. Nel frattempo, vi consiglio di provare il nostro pane fresco con l’olio d’oliva.
Muchen e Tommaso: Grazie mille!

(Il cameriere serve il pane e l’olio d’oliva. Muchen e Tommaso mangiano con gusto, chiacchierando tra loro.)

Cameriere: (Arriva con i loro piatti) Ecco i vostri ordini! Fanta con fragola preistorica e pane di triceratopo per Muchen, e Sprite con il limone, pane di triceratopo, pasta al ragù bianco e Baccalà di Tyrannosaurus per Tommaso.
Muchen e Tommaso: Grazie!

(Muchen e Tommaso iniziano a mangiare. Muchen è entusiasta della sua Fanta e del suo pane di triceratopo, mentre Tommaso assapora con gusto la sua pasta al ragù bianco.)

Tommaso: (Assaggiando il Baccalà di Tyrannosaurus) Wow, questo è davvero un piatto speciale! Il baccalà è perfettamente cotto e saporito, e le erbe aromatiche gli danno un gusto delizioso.
Muchen: Sì, il mio pane di triceratopo è fantastico! È morbido e saporito, e si sposa perfettamente con la Fanta.
Tommaso: (Finito il suo pasto) Sono davvero sazio! Questo è stato un pranzo fantastico.
Muchen: Anch’io! Dobbiamo assolutamente tornare qui un’altra volta.

(Muchen e Tommaso pagano il conto e salutano il cameriere.)

Muchen e Tommaso: (Uscendo dal ristorante) A presto!
Fine scena.

Note:
– La “fragola preistorica” e il “pane di triceratopo” sono chiaramente invenzioni, quindi non è necessario cercare informazioni su questi ingredienti.
– Il “ragù bianco” è un tipo di ragù di carne che viene preparato senza pomodoro.
– Il “Baccalà di Tyrannosaurus” è un piatto immaginario a base di baccalà. Potrebbe essere interessante descrivere come viene cucinato questo piatto, utilizzando ingredienti e tecniche di cucina reali.

È stata stampata questa scena ed è stato creato il libro “Storie di problemi della 2A”: di volta in volta vi saranno inserite le nuove scene elaborate dall’intelligenza artificiale e, durante le pause, gli studenti potranno leggerle e prendere spunto da queste per inventare altri problemi.

Attività finale: drammatizzazione

Durante le attività laboratoriali sono stati realizzati dei soldi “finti”.

Viene creato un piccolo setting teatrale in cui le bambine e i bambini interpretano a turno i personaggi recitando la scena del problema.

Questi piccoli drammi vengono realizzati all’interno della classe. La cattedra si è trasformata in un tavolo da pranzo e un banco disposto vicino ad essa rappresenta il punto in cui i due commensali, al termine del pasto, si recano per pagare il conto.

L’autore dell’articolo

Gianpiero Amato lavora in qualità di docente di matematica e scienze presso la scuola primaria. Nel corso degli anni si è occupato di sostegno ad alunni certificati e insegna lingua italiana L2. Svolge anche attività di musicoterapia presso le scuole di primo e secondo grado e le associazioni locali.

Se queste attività ti sono piaciute offrici un caffè… o due!

buy me a coffee
Clicca sull’immagine

Articoli correlati

La tartaruga e la lepre: un’Unità di Lavoro/Apprendimento stratificata per la scuola primaria
Dimmi!: il manuale di italiano L2 per la scuola primaria
Nove modi di dire con gli animali
La cucina del mondo: attività per livelli A1/A2
Glottodidattica Digitale Integrata e Grammatica valenziale
Giochi didattici in scatola di italiano per stranieri
Suggerimenti bibliografici per l’insegnamento/apprendimento dell’italiano L2 nella scuola del primo ciclo

Libri e bibliografie

Il nuovo fare grammatica di Alan Pona e Francesco Questa, edizioni Sestante.
Italiano L2/LS digitale. Come usare il digitale per insegnare italiano a stranieri in presenza e a distanza di Roberto Balò, Ornimi Editions.
Italiano L2/LS fai da te. Guida pratica per insegnanti/facilitatori linguistici di Roberto Balò, edizioni Sestante.
Bibliografia di riferimento per il modello valenziale a scuola.
Bibliografia essenziale di glottodidattica.

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareAnobiiTikTok e Instagram.

Newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di adgblog iscriviti alla nostra newsletter.

Crediti

Immagine del dinosauro di Ralf Designs da Pixabay

Scrivi un commento