logo adgblog

Archivi

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Italiano con l’agricoltura: esercizi di lessico con gli aforismi sull’olio

Olio d'oliva

Come ogni anno ritorna la stagione della raccolta delle olive da olio che, una volta portate al frantoio e spremute, si tramuteranno nel magico condimento. Ogni regione italiana, ogni singolo territorio più o meno vasto, ha le sue peculiari cultivar, vale a dire le varietà coltivate, che in Toscana sono principalmente leccino, moraiolo e frantoio, fornitrici di quel prodotto di cui siamo tanto orgogliosi.

Esercizio 1. Gli aforismi che seguono contengono tutti riferimenti all’olio, in ognuno di essi è stata eliminata una parola che dovete rintracciare tra quelle riportate qui sotto in ordine alfabetico:

aceto; alici; calunnia; filo; galleggia; girare; peperoncino; salamoia; sardina; spremuto

1. Fare una buona insalata vuol dire essere un diplomatico brillante – il problema è identico in entrambi i casi: sapere esattamente quanto olio bisogna mettere assieme all’_________.
(Oscar Wilde)

2. Moglie, sardine ed acciughe: queste, sott’olio e sotto ________; la moglie, sotto chiave.
(Luigi Pirandello)

3. La ricchezza non è altro che un olio che permette alle ruote del mondo di ________.
(Erica Jong)

4. Ad ogni modo il formaggio è squisito, fra queste due fette di pane scuro che sto mangiando dopo avervi versato un ________ d’olio d’oliva.
(Antonio Tabucchi)

5. Olio con sapiente arte ________ dal puro frutto degli annosi olivi.
(Gabriele D’Annunzio)

6. ________: piccolo pesce senza testa che vive nell’olio.
(Léo Campion)

7. Un piatto di spaghetti aglio, olio e _________ è un vero toccasana.
(Umberto Veronesi)

8. La ________ si sparge a macchia d’olio e, anche se tentiamo di pulire, la macchia rimane.
(Julie de Lespinasse)

9. La menzogna, come l’olio, ________ sulla superficie della verità.
(Henryk Sienkiewicz)

10. Oggi il mare era liscio come olio. Bella giornata per le ________.
(Alfredo Accatino)

Esercizio 2. provate a indovinare, se già non li conoscete, a chi si riferiscono queste brevi presentazioni degli autori degli aforismi appena letti (fonti Wikipedia):

A) Scrittrice, saggista e poetessa statunitense, è conosciuta soprattutto per il suo primo romanzo, Paura di volare (1973). Erica Jong/Julie de Lespinasse/Oscar Wilde
B) Scrittore, critico letterario, traduttore e accademico italiano docente di lingua e letteratura portoghese all’Università di Siena; è considerato il maggior conoscitore, critico e traduttore di Fernando Pessoa. Il suo libro più famoso è Sostiene Pereira (1994). Alfredo Accatino/Antonio Tabucchi/Gabriele D’Annunzio
C) (1905 – 1992), attore francese, chansonnier, umorista e caricaturista, ma anche obiettore di coscienza, antimilitarista, anarchico, libero pensatore e massone. Oscar Wilde/Léo Campion/Julie de Lespinasse
D) Autore televisivo, sceneggiatore, scrittore ed autore di eventi italiano. Creativo e creatore di eventi ha firmato alcuni degli show e delle Cerimonie più importanti degli ultimi anni, come la Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali Torino 2006. Umberto Veronesi/Antonio Tabucchi/Alfredo Accatino
E) Nato da famiglia irlandese nel 1854. Autore dalla scrittura apparentemente semplice e spontanea. Le sue opere, tra le quali in particolare i suoi testi teatrali, sono considerate dai critici dei capolavori del teatro dell’Ottocento. Oscar Wilde/Henryk Sienkiewicz/Erika Jong
F) (1846 – 1916) è stato uno scrittore e giornalista polacco. È l’autore del celebre romanzo Quo vadis?, per il quale ha ricevuto nel 1905 il Premio Nobel per la letteratura. Henryk Sienkiewicz/Léo Campion/Luigi Pirandello
G) (1925 – 2016) è stato un oncologo e politico italiano. Fondatore e Presidente della Fondazione omonima, ha fondato e ricoperto il ruolo di direttore scientifico e di direttore scientifico emerito dell’Istituto europeo di oncologia. La sua attività clinica e di ricerca è stata incentrata per decenni sulla prevenzione e sulla cura del cancro. In particolare si è occupato del carcinoma mammario, prima causa di morte per tumore nella donna. Umberto Veronesi/Luigi Pirandello/Alfredo Accatino
H) (1732 – 1776) Scrittrice francese, autrice di un importante epistolario, che tenne un noto salotto letterario a Parigi durante l’Illuminismo. Oggi è nota soprattutto per le sue lettere, pubblicate per la prima volta nel 1809, che offrono resoconti avvincenti di due sue tragiche relazioni amorose. Erica Jong/Julie de Lespinasse/Léo Campion
I) Drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934. Tra i suoi lavori spiccano diverse novelle e racconti brevi (in lingua italiana e siciliana) e circa quaranta drammi. Umberto Veronesi/Luigi Pirandello/Alfredo Accatino
L) Scrittore, poeta, drammaturgo, militare, politico, giornalista e patriota italiano, simbolo del decadentismo e celebre figura della prima guerra mondiale. Soprannominato “il Vate”, occupò una posizione preminente nella letteratura italiana dal 1889 al 1910 circa, e nella vita politica dal 1914 al 1924. Luigi Pirandello/Antonio Tabucchi/Gabriele D’Annunzio

Esercizio 3. Inserisci correttamente nelle seguenti frasi le parole che hai già utilizzato nell’esercizio 1:

  1. Anche se è vero che mi piace mangiare piccante, trovo che il cuoco abbia utilizzato troppo _________ in questa pietanza: ho la bocca in fiamme!
  2. Quando vedi che il sughero che è attaccato alla lenza della mia canna da pesca non ________ più, significa che un pesce ha abboccato e sta tirando giù l’esca.
  3. La ________ è un venticello, un’auretta assai gentile, che insensibile, sottile, leggermente, dolcemente incomincia a sussurrar.
    (da Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini).
  4. La quantità di succo di quel limone rinsecchito ________ è stata pari a un cucchiaino da tè: una miseria!
  5. Un modo ecologico ed economico di eliminare il calcare dal bollitore dell’acqua è quello di usare l’________: il risultato è sempre ottimale!
  6. Ago e ________ non devono mai mancare nel necessaire da viaggio. Magari anche qualche bottone di riserva, perché non si sa mai!
  7. Il locale era veramente troppo affollato: mi sono sentita stretta come una ________ in una scatoletta.
  8. Infarinate leggermente, fritte in abbondante olio caldo ed ecco pronte le migliori ________ che tu abbia mai mangiato: un piatto tipico nei ristoranti della costa.
  9. Non si può ________ il volto dall’altra parte e fare finta di non vedere il degrado che ci circonda in alcune zone della nostra città.
  10. Di tutti i metodi di conservazione delle olive da tavola che si possono trovare, quello che preferisco è la  ________ .

Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Articoli correlati
L’italiano con l’agricoltura: l’olio d’oliva
Italiano con la cucina: gli spaghetti aglio, olio e peperoncino
L’italiano con l’agricoltura
Vado a vivere in campagna il libro di Simone Giusti: colpi di zappa ben assestati

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareTikTok e Instagram.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.