logo adgblog

Edilingua


banner edilingua

Archivi

Marzo: 2018
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Italiano con la cucina: il riso e la ricetta della torta degli addobbi

il riso

Migliorate la vostra conoscenza dell’italiano con le seguenti attività sul riso.

Attività 1. Rimetti in ordine il testo

a. a ciclo vitale annuale che appartiene alla famiglia
b. almeno fino a qualche tempo fa, era l’Oryza glaberrima:
c. dall’Oryza sativa, una pianta erbacea
d. delle Graminacee, come il frumento. Meno nota,
e. Il riso è un alimento di origine
f. una pianta africana che produce il riso rosso.
g. vegetale. I noti chicchi si ottengono

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___ 5. ___ 6. ___ 7. ___

Attività 2. Alcune informazioni sul riso. Inserisci nel testo le seguenti parti mancanti:

a. di dimensioni medio piccole
b. siano comparse oltre quindicimila anni fa
c. per circa la metà della popolazione mondiale
d. il maggior produttore di riso
e. le aree dedicate alla sua coltivazione

L’Oryza sativa è una pianta (1) ________ che raggiunge un’altezza massima di 1 metro e mezzo. Si ritiene che le varietà più antiche di riso (2) ________ lungo le pendici dell’Himalaya: di certo sappiamo che è nato in in Cina verso il VI millennio a.C. Costituisce il cibo principale (3) ________ e viene coltivato in quasi tutti i paesi del mondo. La Cina è il maggiore produttore, seguita da India e Indonesia. L’Italia è il ventisettesimo produttore mondiale, però è (4) ________ in Europa: Piemonte, Veneto e Lombardia sono le regioni in cui (5) ________ sono più estese.

Attività 3. Scegli le preposizioni o gli articoli corretti tra quelli proposti.

Il riso, come tutti ai/dei/i cereali, è caratterizzato da un contenuto in carboidrati pari circa al 78%, in proteine al 7% circa e in lipidi per circa al/il/lo 0,6%. È un alimento notoriamente ricco di amido e particolarmente digeribile tanto da/di/per essere assimilato in 60/100 minuti. Fra tutti i cereali, è l’alimento più completo: 100 g forniscono circa 330 chilocalorie con a/il/un notevole contenuto di fibra e vitamine, oltre a/di/i vari sali minerali. Contiene acidi grassi essenziali: acido linoleico fra i/il/lo 29-42%, e acido linolenico fra 0,8-1%. Ha un rapporto sodio/potassio di 5 mg di sodio ogni 100 di riso, e 9 mg di potassio. Il riso è privo da/di/il glutine e quindi è da/l’/un alimento prezioso per i soggetti celiaci e nelle allergie alimentari.

Attività 4. Il riso in cucina.

Il riso, oltre a essere usato come piatto base, nella forma di riso salato bollito, si presta alla preparazione di piatti salati più elaborati come il risotto ma anche di dolci come il budino di riso e la torta degli addobbi. Il riso è anche la base per la preparazione di alcuni ingredienti o alimenti:
– l’amido di riso, una polvere che trova impiego per lo più nell’industria cosmetica;
– la farina di riso, utile nella preparazione di torte o altri prodotti da forno per chi soffre di celiachia o in pasticceria per ottenere una particolare friabilità;
– il latte di riso, una bevanda alternativa al latte vaccino per chi soffre di intolleranza al lattosio;
– la pasta di riso, come ad esempio i noti spaghettini tipici della cucina asiatica.

Attività 5. La ricetta della torta degli addobbi. Rimetti in ordine la ricetta.

Ingredienti:
1 litro di latte
300 g di riso
100 g di zucchero caramellato
150 g di zucchero vanigliato
4 tuorli d’uovo
2 uova intere
250 g di mandorle
100 g di cedro candito
un bicchierino di liquore mandorla amara, cannella, chiodi di garofano
buccia grattata di un limone
pizzico di sale
facoltativo: 4-6 amaretti

a. Quando si forma una crosticina bionda e croccante togliere dal forno e bagnare con liquore dopo aver fatto dei forellini con uno stecchino.

b. Cuocere in forno scaldato a 180° per 20 minuti, poi abbassare a 150° e cuocere per altri 40-45 minuti.

c. Mettere tutto in uno stampo imburrato e spolverato con pan grattato; l’impasto deve essere di 3–4 cm.

d. Far bollire il latte, aggiungere il riso, la scorza grattata di limone, il pizzico di sale, lo zucchero vanigliato. Far cuocere il riso facendo assorbire quasi completamente il latte. Far raffreddare in una terrina il riso per far assorbire il latte rimasto dalla cottura.

e. Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero caramellato (si può montare a neve l’albume a parte), incorporate le mandorle tritate, il cedro candito tagliato a cerchietti (per chi usa gli amaretti aggiungerli frantumati finemente); amalgamare il tutto con il liquore di mandorle amare.

f. Togliere dalla teglia, tagliare la torta rigorosamente a losanghe e servirla.

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___ 5. ___ 6. ___

Attività 6. Scegli le parole corrette tra quelle proposte.

La torta degli addobbi o torta di riso è un tipico dolce che appartiene alla tradizione cucinaria/culinaria bolognese. Veniva tradizionalmente preparato durante/mentre la “Festa degli addobbi”, festa istituita nel 1470 per il decennale/dieciennale di una parrocchia in cui era uso esporre alle finestre, in segno di festa, dei drappi colorati. In tale occasione le case dei parrocchiani erano aperte alle visite di lontani/vicini e conoscenti e agli ospiti si offriva questa torta che veniva offerta tagliata in piccoli rombi.

Testi tratti e adattati da Wikipedia.

Articoli correlati

Ricetta per l’autunno: il risotto di zucca
Ricette tradizionali toscane: risotto co’ porri
Risotto patrio di Carlo Emilio Gadda

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestG+ e Instagram.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.