Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Marzo: 2016
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Italiano con la cucina: i ceci e la video ricetta di pasta e ceci

ceci

Ecco una nuova serie di attività ed esercizi sul mondo dei vegetali che vi permetterà di migliorare il vostro italiano e allo stesso tempo di saperne di più sui ceci, legumi antichissimi molto usati anche nella cucina italiana.

Attività 1. Inserite nella descrizione della pianta le seguenti parti di testo:

1. (Cicer arietinum)
2. coltivazione del cece
3. di un ariete
4. fonte proteica
5. hanno i semi
6. prime colture
7. si sono originate
8. sono i ceci

Il cece __________ è una pianta erbacea della famiglia delle Fabaceae. I semi di questa pianta __________ , legumi ampiamente usati nell’alimentazione umana che rappresentano un’ottima __________. Il nome cicer deriva dal latino, mentre arietinum si riferisce alla somiglianza che __________ con il profilo della testa __________ .

È stata una delle __________ domesticate: le specie selvatiche __________ probabilmente in Turchia, mentre le prime testimonianze archeologiche della __________ risalgono all’età del bronzo e sono state rinvenute in Iraq. I ceci si diffusero in tutto il mondo antico.

Attività 2. Inserite nel testo i seguenti verbi: avviene, è, sono, sono, viene consumato.

I ceci ___________ tra i legumi più coltivati al mondo. Il cece ___________ la terza leguminosa per produzione mondiale, dopo la soia e il fagiolo; la coltivazione ___________ principalmente in India e Pakistan. In Italia la coltivazione non è molto diffusa a causa delle basse rese e della scarsa richiesta; ___________ principalmente in Liguria, dove piatti tipici a base di ceci ___________ la farinata e la panissa, nelle regioni centrali come minestra e nelle regioni meridionali insieme con la pasta.

Attività 3. La ricetta di pasta e ceci.

Guardate il video fino al minuto 0:37 e scrivete le quantità e gli ingredienti mancanti.

Ceci secchi: ______ gr
Ceci ammollati: ______ gr
______ rametto di rosmarino
Un pomodoro ___________
Uno ___________ d’aglio
Una ___________ d’alloro
Un ___________
Pasta corta: ______ gr
___________ extra-vergine d’oliva
Sale e pepe

Rimettete in ordine le istruzioni per preparare i ceci, poi guardate il video fino al minuto 1:26 e controllate.

a. Una volta che i ceci hanno raggiunto il bollore si abbassa la fiamma e si portano a cottura lasciandoli sobbollire per circa due ore e mezza tre senza girare.
b. Se si utilizzano dei ceci secchi vanno messi a bagno in acqua fredda per almeno 24 ore prima della cottura.
c. Quindi andranno completamente ricoperti di acqua.
d. A questo punto i ceci sono pronti, aggiungiamo il sale, lasciamo sul fuoco a insaporire cinque minuti e li spegniamo.
e. Va considerato che durante l’ammollo che i ceci triplicano quasi il loro volume e raddoppiano il loro peso, quindi l’acqua deve essere abbondante.
f. Li copriamo con abbondante acqua fredda, aggiungiamo una foglia di alloro e li portiamo a bollore.
g. Una volta che i ceci si sono ammollati li sciacquiamo sotto l’acqua corrente e li mettiamo a cuocere.

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___ 5. ___ 6. ___ 7. ___

Adesso guardate il resto del video e inserite nel testo le parole che mancano.

Nel frattempo possiamo preparare il fondo della pasta e ceci. quindi aggiungiamo tre cucchiai d’olio d’oliva nella casseruola, aggiungiamo lo spicchio d’___________ schiacciato, il rametto di ___________ e un po’ di peperoncino. Lasciamo soffriggere a fiamma dolce. A questo punto l’aglio è abbastanza dorato quindi aggiungiamo i ___________. Lasciamo insaporire per circa un minuto e uniamo i ___________. Aggiungiamo anche l’acqua e lasciamo da parte tre o quattro cucchiai che andremo a frullare per addensare la salsa e intanto lasciamo cuocere per una decina di minuti. Dopo aver frullato i ceci eliminiamo gli odori quindi il rosmarino, la foglia di ___________ e l’aglio. Aggiungiamo la purea di ceci. Mescoliamo e controlliamo la densità: se è troppo densa aggiungiamo un po’ d’___________ in modo da consentirci di cuocere la pasta. Raggiunto il bollore mettiamo in cottura la pasta. Se necessario durante la cottura aggiungeremo di tanto in tanto un mestolo di acqua bollente. A questo la nostra minestra di ___________ e ceci è pronta quindi spegniamo, aggiustiamo di sale, aggiungiamo una macinata di ___________ nero, un filo d’olio, mescoliamo, copriamo e lasciamo riposare tre o quattro minuti prima di servire. Al posto dei tubettini si possono utilizzare diversi formati di pasta come spaghetti spezzettati, pasta mista o anche ___________ fresca. Da Sonia un saluto e vi aspetto alla prossima ricetta.

Articoli correlati

L’italiano con la cucina:
La catalogna (o cicoria asparago o puntarelle) e una videoricetta
5 attività con il cappero
Una comprensione sul cavolo con una ricetta
Un po’ di verdure
Il buongustare – Corso di enogastronomia d’Italia della Loescher: la recensione

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social networks

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.