Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Luglio: 2014
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Le 10 peggiori figuracce che ho fatto

Una figuraccia, detta anche “brutta figura”, è qualcosa che si dice o si fa davanti agli altri e che ci procura un senso di vergogna. Abbiamo raccolto in giro per il web una decina di figuracce e abbiamo creato un facile esercizio.

vergogna600

Attività 1. Unite la prima parte del racconto con la seconda e scoprite quali sono le 10 peggiori figuracce, tra le molte altre, che sono capitate ai nostri amici.

1. Una volta ad una mia amica ho detto: “Lo vedi quel ragazzo? Mamma mia quanto è brutto: si dovrebbe fare una plastica facciale, sembra un mostro!”

2. Una volta ho incontrato la mia professoressa di inglese per la strada insieme a due bambine bellissime. La mia professoressa non è molto bella e porta gli anni malissimo.

3. Ero davanti a scuola, e ascoltavo la musica con il mio i-pod. Mentre ascoltavo canticchiavo le canzoni, poi è arrivato il ritornello e mi sono messo a urlare.

4. Era da tanto che non vedevo la mia vicina di casa. Ieri l’ho incontrata in ascensore e ho notato che si era arrotondata un po’, soprattutto sui fianchi e sulla pancia.

5. Un giorno ho incontrato per strada un’amica che sembrava molto triste, allora le ho detto: “Che è successo, ti è morto il gatto?”

6. Ero andata all’ospedale a trovare un’amica che aveva appena partorito; davanti al nido per vedere i bimbi c’erano molte persone e dopo un po’ ho fatto passare davanti a me un signore dicendogli: “Prego, mi sposto, le pare che non faccio vedere il nipote al nonno”.

7. L’anno scorso ero al mare e dall’altoparlante hanno detto che era stato ritrovato un i-pod. Io molto stupita ho detto: “Ma chi è quel cretino che riporta un i-pod?”

8. Un giorno scendo dallo scuolabus, scivolo per terra e cado col sedere in una pozzanghera.

9. Qualche sera fa ero al cinema. Ero convinto di avere spento il cellulare, ma a metà film, su una scena molto intensa ha iniziato a squillare.

10. Ero fuori con degli amici e per strada ho incontrato una ragazza che non vedevo da tanto tempo. Ci siamo fermati a salutarla. Tutto andava bene finché non ho visto un capello che le sporgeva dalla profonda scollatura.

a. E lui: “Veramente io sono il padre”. Sono diventata di tutti i colori.

b. Poi sono entrato a scuola e quelli del secondo piano e mi hanno detto: “Green Day, vero?”

c. Davanti a me c’era una ragazza con il suo fidanzato che si gira e mi fa: “Comunque sono io la cretina!”

d. E lei: “Ma è mio fratello!”

e. Ovviamente il pulmino era pieno e si sono messi tutti a ridere come pazzi.

f. Le ho sorriso, le ho toccato la pancia e le ho fatto gli auguri, ma lei mi ha detto: “Guarda che non sono incinta!”

g. Il problema è che non riuscivo più a trovarlo perché mi era caduto sotto la poltrona!

h. Ho avuto la bella idea di toglierglielo e ho iniziato a tirare, ma non veniva, infatti era un pelo!

i. Lei è scoppiata a piangere e ha detto: “Sìììì!!!”

j. Dopo un po’ che chiacchiero con lei le faccio i complimenti per le sue nipotine e lei risponde: “No guarda veramente sono le mie figlie.”

1. _d_ 2. __ 3. __ 4. __ 5. __ 6. __ 7. __ 8. __ 9. __ 10. __

Attività 2 (utile per la conversazione in classe o da fare in forma scritta). Chi non ne ha fatte di figuracce! Vi ricordate di alcune figuracce che avete fatto? Raccontatele ai vostri compagni o scrivetele qui sotto nei commenti.

Articoli correlati

10 cose che amo e 10 cose che odio
Mettere in ordine una barzelletta
Talmente, così che… per ridere

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di lingua italiana per stranieri, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche e altro ancora.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

1 comment to Le 10 peggiori figuracce che ho fatto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.