Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Giugno: 2014
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Italiano con le canzoni: “A Berlino… va bene” di Garbo

Se volete migliorare il vostro italiano e allo stesso tempo ascoltare della buona musica proveniente direttamente dagli anni ’80, questa canzone farà al caso vostro: A Berlino va bene di Garbo è un brano in pieno stile new wave italiano del 1981. Svolgete l’attività sulla canzone e ricostruite la biografia di Garbo.

garbo_berlino

Attività 1. Scegliete la parola corretta tra quelle proposte, poi ascoltate la canzone, controllate e inserite le parole che mancano.

Una birra, fumo, musica
e dopo tu.
Soltanto questo muro
non ha/hai freddo qui
qui.
A Berlino chi/che giorno è?
A Berlino chi/che giorno è?
A Berlino chi/che giorno è?
se poi la nebbia entra anche dei/dai vetri.

A Berlino non ________ mai
Sì, si può vivere
Non ________ mai
A Berlino chi/che giorno è?
Guardo le strade non so
chi/che giorno è?

Sigarette, la mia/mio radio
e ancora tu.
Noi e questo dubbio, una stanza in tre.
Chi/Che giorno è?
A Berlino chi/che giorno è?
A Berlino chi/che giorno è?
Se poi di notte ________ le vetrine
A Berlino non ________ mai
Sì, si può vivere
Non ________ mai.
A Berlino chi/che giorno è?
Sì, si può vivere
un giorno in più.

Attività 2. Rimettete in ordine la biografia di Garbo.

a. Nel 1986 pubblica l’album Il Fiume, per la Polygram, raggiungendo quello che sarà il suo periodo di maggior notorietà. L’omonimo video è in rotazione su Videomusic e su Deejay Television (canale musicale e trasmissione musicale più seguiti all’epoca). Nel 1988 esce Manifesti che contiene il singolo ExtraGarbo.

b. Insieme a Faust’O, ai Diaframma e al primo Enrico Ruggeri, è stato un esponente della new wave italiana, corrente musicale nata nei primi anni ottanta e ispirata da artisti internazionali come David Bowie, Bryan Ferry, Japan e Ultravox. Debutta nel 1981 con l’album A Berlino… Va Bene contenente il singolo omonimo.

c. Garbo partecipa al Festival di Sanremo 1984 con Radioclima, classificandosi nelle ultime posizioni, ma vincendo il “Premio della Critica”. Nel 1985 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con il brano Cose Veloci piazzandosi in ultima posizione, ma conquistandosi un pubblico di fan sempre più consistente.

d. Nel 1982 è la volta dell’album Scortati, che contiene i singoli Generazione e Vorrei Regnare, con cui l’artista partecipa anche ad alcune puntate del Festivalbar nell’estate 1983. Sul finire dello stesso anno esce il singolo Quanti Anni Hai? con la partecipazione di Antonella Ruggiero, voce dei Matia Bazar.

e. Nel luglio del 2009 produce, compone musiche e testi per l’album Desmodus dell’attrice e vocal researcher Elisabetta Fadini. Nel 2012 pubblica un nuovo album, intitolato La Moda e contenente 10 nuove canzoni firmate insieme a Luca Urbani, ex componente dei Soerba.

f. Nel settembre 2008 esce Come il vetro, che completa la trilogia cromatica iniziata nel 2002 con Blu e continuata nel 2005 con Gialloelettrico. Al disco partecipano vari artisti.

g. Negli anni novanta Garbo prosegue la sua carriera, ma in tono più dimesso e da vero outsider pubblica alcuni dischi per svariate etichette indipendenti. Nel 1990 esce l’album 1.6.2, seguito a breve distanza dal live Garbo e Il Presidente (1991) che vanta la particolarità di essere un disco in studio, ma registrato “in presa diretta”: addirittura nel brano di chiusura, Cosa rimane, evita di escludere lo squillo del telefono pur di mantenere la testimonianza più realistica possibile.

h. Nel 2005 esce l’album Gialloelettrico che segna la collaborazione tra l’artista e musicisti di nuova generazione come Morgan, i Delta V e appunto Luca Urbani. Nel 2006 esce un disco tributo doppio dedicato all’artista intitolato ConGarbo con famosi brani rivisitati da artisti come Francesco Bianconi e Rachele Bastreghi (Baustelle), Krisma, Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus) e altri.

i. Il desiderio di curare in autonomia ogni aspetto della sua musica, porta Garbo a fondare una propria casa discografica, la Discipline e la battezza nel 1993 con due dischi. Nel 1997 Garbo pubblica Up The Line (The Virtual Sound, Word And Image), un’altra tappa della sua sperimentazione, contemporanea alla fondazione del movimento del Nevroromanticismo, che raccoglie gli scrittori Isabella Santacroce, Tommaso Labranca, Tiziano Scarpa, Niccolò Ammaniti, Aldo Nove e altri “Cannibali”.

1. _b_ 2. __ 3. __ 4. __ 5. __ 6. __ 7. __ 8. __ 9. _e

Spotify

Se usate Spotify troverete questa e le altre canzoni didattizzate da adgblog nella nostra playlist adgblog 2014 – Italian & songs.

Articoli correlati

Italiano con le canzoni:

L’italiano cantando: tutte le canzoni del 2013
“Guardia ’82″ di Brunori Sas (imperfetto, lessico della spiaggia, cultura italian anni ’80)
Vivere il mio tempo dei Litfiba

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.