Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Maggio: 2014
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Esercizi di fonetica per studenti sinofoni con file audio

chineseNegli ultimi tempi mi trovo sempre più spesso a tenere lezioni di italiano a studenti orientali, in particolare di nazionalità cinese, e mi sono convinto (ma posso ovviamente sbagliarmi) che molte delle difficoltà di comprensione/espressione che questi studenti trovano nell’imparare la nostra lingua, dipendano fondamentalmente dalla fonetica.

Dopo alcune lezioni in cui non notavo sostanziali progressi (parliamo di livelli A1), ho pensato che avrei potuto dedicare ogni volta una parte della lezione a lavorare sui suoni. Per la verità, fino ad oggi, non avevo mai sentito il bisogno di far esercitare i miei studenti sulla fonetica, se non durante le prime lezioni e solo per alcuni fonemi (chi, che, ghi, ghe, gli e poco altro): solitamente i suoni si fissano da soli, piano piano.  Ho allora provato a mettermi al loro posto e mi sono detto che se studiassi il cinese troverei sicuramente le stesse difficoltà nel riconoscere i suoni (o meglio i toni) e ad associarli a segni: di conseguenza avrei difficoltà anche a ricordare le parole e il loro significato. In conclusione, se riesco a riconoscere e riprodurre un suono, è probabile che ciò che ascolto acquisti finalmente un senso.

Dopo questa forse poco scientifica analisi sono passato alla pratica. Ho iniziato con la ripetizione e riscrittura di lessico incontrato nel corso delle lezioni. Ho rilevato che le difficoltà principali si incentrano sull’opposizione dei suoni d-t, l-r, sulle vocali e-i, o-u e sulle doppie in generale. A questo punto ho buttato giù delle liste di parole, preferendo quelle incontrate durante la lezione, ma inserendone anche alcune ignote agli studenti e ho fatto dei dettati.

La procedura è più o meno questa:

1. Detto la parola e la ripeto più volte lasciando allo studente tutto il tempo che desidera per scriverla.

2. Faccio rileggere allo studente le parole che ha scritto facendogli eventualmente notare la differenza di pronuncia.

3. Spiego, se richiesto il significato della parola.

In generale durante tutta la lezione pongo, ovviamente, particolare attenzione sia alla mia pronuncia che a quella dello studente, ripeto e faccio ripetere spesso e scandire bene. Mi pare che i risultati, con un po’ di pazienza, inizino ad arrivare: il che fa felice lo studente e l’insegnante!

Materiali

Ecco alcune delle liste che ho usato, corredate anche di un file audio.

Opposizione d-t, r-l

dtrl
armadiodatobararesale
avidepreparateseresicilia
dadocontateariacecilia
lampadagiratimoramolto
rimediocontatomostraombelico

File audio opposizione d-t, l-r

Fonetica: opposizione dtrl

Opposizione e-i, o-u

Liste di parole per esercitare l'opposizione di suoni e-i, o-u
eiou
pescerisosostasulla
meseocchicomodousare
aereomisiaglioturista
museoocchialimostraurlare
fotografelavatricinervosostudio

File audio opposizione  e-i, o-u

Fonetica: opposizione eiou

Sitografia

Progetto ALIAS: Problemi più frequenti nell’acquisizione dell’italiano negli allievi di origine cinese.
P. Della Putta, Insegnare l’italiano ai sinofoni: contributi acquisizionali, tipologici e glottodidattici.

Articoli correlati

Esercizi di fonetica con file audio: differenza tra e-i e s-z, tra r e rr + suono tr, ci-chi e ce-che, tra sci-sce + parole difficili.
Esercizi di fonetica con file audio: differenza tra b e p.
Generazione 20 parole: una video-comprensione sul gergo giovanile.
Imparare l’italiano con i video: esercizi e attività dall’A1 al C2.
L’italiano con i quiz.
Corso per insegnanti di italiano L2/Ls e corso su blog e wiki nella didattica.

Social

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest, G+ e Instagram.

All’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze, è possibile frequentare corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.