Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Aprile: 2014
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Generazione 20 parole: una video-comprensione sul gergo giovanile

Questa unità didattica vi permetterà di conoscere alcune parole del gergo giovanile, di arricchire il lessico e di sviluppare la capacità di ascolto. Nel video che vedrete, tratto dal TG3, si parla dei giovani e del loro linguaggio: la giornalista li definisce “generazione 20 parole”.

Attività 1. Guardate una prima volta il video e provate a capire che cosa intende la giornalista con questa definizione.

Attività 2“Generazione 20 parole” significa:

    • I giovani parlano molto veloci.
    • I giovani parlano 20 lingue.
    • I giovani usano solo poche parole.
    • I giovani usano troppe parole.

Nel video si sentono alcune parole ed espressioni del gergo giovanile: 1. cicalone, 2. come butta, 3. hai scaciottato, 4. sta’ canna, 5. sta’ scialla.

Riguardate la prima parte del video e cercate di capirne il senso.

Se non siete riusciti a capire il significato delle espressioni vi aiutiamo noi: unite le definizioni con le precedenti espressioni:

a. Hai rotto, mi hai annoiato.
b. Stai zitto.
c. Stai zitto.
d. Come va, come stai?
e. Persona simpatica a cui si vuol bene e che chiacchiera molto.

1. __ 2. __ 3. __ 4. __ 5. __

Attività 3La giornalista introduce il video con le seguenti parole:

Pochi vocaboli e anche storpiati: è il linguaggio degli adolescenti nell’era della comunicazione virtuale. Gli studiosi li chiamano “generazione 20 parole”.

  • Cosa significa la parola storpiati?

1. deformati
2. brutti
3. di fantasia

  • Cosa significa la parola adolescenti?

1. studenti
2. teenager
3. stranieri in Italia

sciallaRiascoltate il servizio giornalistico dal minuto 0:44 e inserite nel testo le parole che mancano:

Ogni generazione, ogni gruppo sociale in ogni epoca della storia ha avuto il suo _________ . Ma cosa succede quando la lingua diventa sempre più _________ di parole? I linguisti britannici sono preoccupati perché l’inglese scritto e parlato dai loro _________ su internet e sui cellulari è diventato troppo scarno. Una normale conversazione telematica può contare appena venti parole: poche, anzi pochissime. Anche in Italia c’è la stessa _________ , e anche i nostri ragazzi hanno un loro slang, poche parole, sempre più brevi e misteriose.

Attività 4. Inserite le seguenti parole nelle frasi proposte, secondo la logica del testo: adolescenti, ha chiacchierato, preoccupazioni, scarno, storpia.

1. Secondo un sondaggio fatto da Spotify, oltre il 50% degli italiani _________ i testi delle canzoni straniere.

2. Gli _________ sono ragazzi e ragazze che vivono un periodo di trasformazione “totale”, a 360 gradi, nella sfera fisica, affettiva, psichica, sociale ed emotiva.

3. Ieri sono andato al cinema e c’era uno spettatore seduto a fianco a me che _________  tutto il tempo.

4. Il locale è carino, luci molto soffuse e tovagliette di carta dove si può scrivere. Il menù però è un po’ _________ , soprattutto i primi.

5. “Se c’è soluzione perché ti preoccupi? Se non c’è soluzione perché ti preoccupi?” Aristotele dimostra così che le _________ sono del tutto inutili.

Le attività sono state ideate e create insieme a Stefan Maertens, insegnante di lingue e di italiano come lingua straniera in Svizzera, che ha partecipato al corso Blog e Wiki nella didattica – Nuove metodologie dell’e-learning organizzato dall’Accademia del Giglio e tenuto da Roberto Balò e Lorenzo Capanni.

Articoli correlati

Video-comprensione: Fantozzi va a sciare a Ortisei.
Imparare l’italiano con i video: esercizi e attività dall’A1 al C2.
Italiano con le canzoni di Sanremo 2014: Liberi o no di Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots

Social networks

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

All’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze, è possibile frequentare corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.