Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Dicembre: 2012
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

L’italiano con Santo Stefano

  • Inserisci nel testo l’opzione giusta.

Santo Stefano di Giotto

La celebrazione liturgica di Stefano è stata da (1)__________ fissata al 26 dicembre, subito dopo il Natale, perché nei giorni seguenti alla manifestazione del Figlio di Dio, furono posti nel martirologio i “comites Christi”, cioè i più vicini nel suo percorso terreno e primi a renderne testimonianza con il martirio. Di Stefano si ignora la provenienza. Si suppone che (2)_____________ greco: in quel tempo Gerusalemme era infatti un (3)____________ di tante popolazioni, con lingue, costumi e religioni diverse; il nome Stefano in greco ha il significato di “coronato”. Si è pensato anche che fosse un ebreo educato nella cultura ellenistica; certamente fu uno dei primi giudei a diventare cristiano e che prese a (4) _________________ gli apostoli. Intorno all’anno 33 o 34 d.C., gli ebrei ellenistici, vedendo il gran numero di convertiti, sobillarono il popolo e accusarono Stefano di “pronunziare espressioni sacrileghe contro Mosè e contro Dio”. Gli anziani e gli scribi,  lo (5) _____________________ trascinandolo davanti al Sinedrio e con falsi testimoni fu accusato di blasfemia. Si racconta che, durante il processo, mentre l’odio dei presenti aumentava contro di lui, Stefano alzò gli occhi al cielo e disse: “Ecco, io contemplo i cieli aperti e il Figlio dell’uomo, che sta alla destra di Dio”. A (6) ___________ punto i presenti lo trascinarono fuori dalle mura della città e presero a lapidarlo fino a ucciderlo. Gli Atti degli Apostoli riportano infine che alcune persone pie lo seppellirono, non lasciandolo in preda alle bestie, com’era consuetudine allora.

  1. (a)per tutto; (b)sempre; (c)quando; (d)allora.
  2. (a)sia; (b)sarebbe; (c)fosse; (d)sia stato.
  3. (a)crocevia; (b)incrocio; (c)crociato; (d)via crucis.
  4. (a)inseguire; (b)perseguire; (c)perseguitare; (d)seguire.
  5. (a)catturarono; (b)catturavano; (c)avevano catturato; (d)catturassero.
  6. (a)quello; (b)quel; (c)tal; (d)qualche.
Trova le definizioni giuste per ogni parola in grassetto:
  1. in balìa, alla mercé di;
  2. azione o dichiarazione che offende una religione;
  3. buone, caritatevoli, misericordiose;
  4. coloro che si occupavano di scrivere, tenere la contabilità e altre attività legate al mondo della scrittura e dei libri;
  5.  l’organo preposto all’emanazione delle leggi ed alla gestione della giustizia di Gerusalemme.
  6. tirare pietre a una persona per ferirla o ammazzarla;
  7. aizzare, mettere contro;
  8. ebrei;
  9. pena e/o tortura, fino alla morte, intesa come «sacrificio della propria vita», sull’esempio del sacrificio di Gesù.

Santo Stefano Rotondo al Celio

  • Inserisci le frasi al posto giusto:

sorsero dappertutto – veste liturgica dei diaconi – Il ritrovamento delle reliquie destò stupore – cioè immediatamente dopo il Natale che celebra la nascita di Cristo – delle quali la più celebre è la basilica – entrò nella leggenda – cosicché ne arrivarono effettivamente parecchie in Europa

Dopo la morte di Stefano, la storia delle sue reliquie _____________________________________; il 3 dicembre 415 un sacerdote di nome Luciano di Kefar-Gamba ebbe in sogno l’apparizione di un vecchio, che gli svelò dove si trovavano le spoglie di Santo Stefano. _______________________________ nel mondo cristiano, ormai in piena affermazione, dopo la libertà di culto sancita dall’imperatore Costantino un secolo prima. Da qui le reliquie di Stefano furono portate nella chiesa di Sion a Gerusalemme. In seguito la maggior parte delle reliquie furono razziate dai crociati nel XIII secolo, _______________________________________, sebbene non si sia riusciti a identificarle dai tanti falsi proliferati nel tempo. Chiese, basiliche e cappelle in suo onore __________________________________, solo a Roma se ne contavano una trentina, _________________________________di Santo Stefano Rotondo al Celio, costruita nel V secolo da papa Simplicio. Ancora oggi in Italia vi sono ben quattordici comuni che portano il suo nome; nell’arte è stato sempre raffigurato con indosso la dalmatica, ________________________________; suo attributo sono le pietre della lapidazione: per questo è invocato contro il mal di pietra (cioè i calcoli) ed è il patrono di tagliapietre e muratori. Per il fatto di essere stato il primo dei martiri cristiani, la sua festa liturgica si celebra il 26 dicembre, ___________________________________ . Il colore della veste indossata dal sacerdote durante la Messa in questo giorno è il rosso, come in tutte le occasioni in cui si ricorda un martire.

Testi tratti e adattati da Wikipedia.

Articoli correlati

L’italiano con le religioni
La Divina Commedia per studenti d’italiano L2. Prima parte: introduzione e inferno
Italiano con la letteratura: un racconto natalizio di Piero Bargellini
L’italiano con le religioni
Santo Stefano, chi era costui e perché è festa?
L’italiano con i peccati
Tutti i natali di Adgblog

Per assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.