Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Luglio: 2012
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Italiano con la moda: Roberto Cavalli

Roberto Cavalli è uno stilista fiorentino molto noto nel mondo della moda. Qui sotto trovi la sua biografia: i paragrafi però si sono mescolati, prova a rimetterli in ordine e poi controlla su Wikipedia da cui è stata tratta.

a. Nel 2002 inaugura la prima boutique-café a Firenze, intervenendo con motivi animalier, ma nel rispetto assoluto del luogo, sulla struttura preesistente del Caffè Giacosa, storica sala da tè della città. L’esperimento viene poi ripetuto a Milano con il Just Cavalli Café di Torre Branca, e con la boutique di via della Spiga.

b. Nel 2007 Cavalli disegna una linea per il colosso della moda svedese a basso costo H&M, linea che viene messa in vendita l’8 novembre dello stesso anno.

c. Roberto Cavalli proviene da una famiglia d’artisti: il nonno, Giuseppe Rossi, è figura di spicco del movimento macchiaiolo, con opere esposte nella Galleria degli Uffizi di Firenze. Il padre Giorgio muore ucciso dalla Wehrmacht nel 1944, fucilato nel paesino di Cavriglia.

d. Porta sulle passerelle della Sala Bianca di Palazzo Pitti, e poi su quelle di Milano Collezioni, le sue collezioni: jeans di denim stampato, fatti di intarsi di pelle, broccati e stampe animalier, puntando soprattutto su uno stile glamour. Lo stile di Cavalli viene apprezzato dal pubblico internazionale ed il successo gli permette di aprire nel 1972 la sua prima boutique a Saint Tropez.

e. Nel 1980 Roberto Cavalli sposa Eva Maria Düringer, seconda classificata a Miss Universo, che diventerà la sua principale collaboratrice sul lavoro. All’inizio degli anni novanta, dopo un periodo dedicato alla famiglia e all’allevamento di cavalli da corsa, i due tornano a occuparsi di moda.

f. Nei primi anni settanta inventa e brevetta un innovativo procedimento di stampa su pelle e comincia a creare patchwork di materiali e colori. Hermès e Pierre Cardin sono tra i primi ad interessarsi ai suoi lavori. Nel 1970 presenta al Salon du Prêt-à-Porter di Parigi, la prima collezione col proprio nome, per poi tornare, sulla scia del successo, in Italia.

g. Nel 2009 Roberto Cavalli ha aperto i suoi primi Flagship store a Parigi e Las Vegas, oltre ad aver aperto il primo showroom in Giappone. Nel 2010 ricorrono i 40 anni di attività, celebrati con la pubblicazione di un libro fotografico (Rizzoli, Mert & Marcus, Fabien Baron), un evento a Parigi a fine settembre e la realizzazione di prodotti limited edition, fra i quali la Denim Collection St Tropez, ispirata ai denim Roberto Cavalli anni Settanta e Ottanta‬‪. Star del calibro di Kate Moss, Christina Aguilera, Lenny Kravitz, Madonna, Drew Barrymore, Sharon Stone, Jennifer Lopez, Gwyneth Paltrow, Beyoncé Knowles, Charlize Theron, Victoria Beckham, Michael Jackson e Helena Paparizou sono stati clienti o testimonial delle produzioni Cavalli.

h. Cavalli studia presso l’Istituto Statale d’Arte di Firenze, scegliendo come specializzazione le applicazioni tessili della pittura. In questo periodo, realizza una serie di stampe floreali su maglia, che riesce a far realizzare collaborando con i maggiori maglifici italiani.

i. La prima sfilata ufficiale del nuovo corso si tiene a Milano nel 1994: Cavalli presenta jeans invecchiati con un trattamento a getto di sabbia. Questo trattamento è oggi duramente contestato dalle associazioni per i diritti umani, in quanto altamente pericoloso per i lavoratori che lo praticano. A dicembre dello stesso anno apre una boutique a Saint Barth, nei Caraibi Francesi, e poi a Venezia e ancora a Saint Tropez. Già a fine anni Novanta, il marchio Cavalli è distribuito in 36 nazioni in tutto il mondo.

j. Accanto alla collezione Roberto Cavalli, vengono creati i marchi RC Menswear, e poi la linea giovane Just Cavalli, lanciata nel 1998, che include oggi abbigliamento uomo e donna, accessori, occhiali da sole, orologi, profumi, biancheria intima e costumi da bagno. Cavalli firma inoltre la linea di abiti per adolescenti Angels & Devils, la linea Class, due collezioni di underwear, scarpe, occhiali, orologi e profumi.

1._c_ 2.___ 3.___ 4.___ 5.___ 6.___ 7.___ 8.___ 9. ___ 10. _g_

Comprensione. Le seguenti affermazioni sono vere o false?

1. La boutique aperta a Firenze da Cavalli si trova al posto di un locale storico della città. V/F

2. Una delle caratteristiche delle sue linee di moda è l’uso dell’animalier, cioè disegni sul tessuto che ricordano la pelle degli animali. V/F

3. Dopo il matrimonio con  Eva Maria Düringer, Roberto Cavalli si ritira dal mondo della moda per una decina d’anni. V/F

4.  Eva Maria Düringer è stata Miss Universo. V/F

5. La sua prima sfilata di successo ha avuto luogo a Parigi nel 1970. V/F

6. Le sue collezioni di moda non prevedono accessori. V/F

7. Il nonno di Roberto era un pittore famoso. V/F

8. Cavalli ha disegnato una linea per H&M. V/F

Articoli correlati

La moda a Firenze: una comprensione.
Italiano con la moda: il lessico tecnicot-shirt, camicie e altro, l’abbigliamento maschile e femminile, la biancheria intima, gli accessori, le calzature, gli stilisti Armani e Versace e un’attività di ripasso.
Attività ed esercizi con l’italiano specialistico.

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte, cultura e corsi di storia della moda italiana e italiano specialistico a Firenze: adg.assistance@gmail.com. Corsi di storia della moda italiana a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.