Edilingua


banner edilingua

Corsi d’italiano on line/On line italian language courses

Archivi

Capodanno a Firenze 2008/2009: feste, veglioni e pantofole

Anche per questa fine d’anno 2008 proviamo a dare alcuni consigli su come passare (o sfangare) la notte di San Silvestro:

via dello Studio1. In Piazza Santa Croce alle 23 si terrà il tradizionale concerto, gratuito: il Maestro Giuseppe Lanzetta dirigerà l’Orchestra Filarmonica del Teatro lirico Europeo che suonerà musiche di Strauss, Verdi, Bizet.
2. Sempre gratuitamente, anche quest’anno, si può andare al veglione organizzato al Mercato di Sant’Ambrogio, con musica dal vivo e Fish and Chips per tutti (di chi è stata l’idea?). Il programma dettagliato però non è ancora disponibile. Anche in Piazza Santo Spirito pare che ci sarà una festa, ma per il momento non ne sappiamo molto.
3. Meno tradizionale, anzi in realtà è la prima volta che viene organizzata, è Golden Opera, una serata di opera presso l’Auditorium Al Duomo, che unisce tre atti delle opere liriche più celebri del repertorio italiano: il Rigoletto, la Traviata e La Bohème. Il prezzo del biglietto parte da 75 Euro.
4. Cena al ristorante. Attenzione, l’ultimo dell’anno quasi tutti i ristoranti e trattorie organizzano un cenone a menù fisso ed è bene prenotare prima e fare attenzione al costo della cena, di solito abbastanza esoso. Qui trovate alcuni posti che organizzano cenoni.
5. Un’alternativa più economica e più intima è di organizzare il cenone a casa con gli amici, poi eventualmente andare a ballare a una delle feste organizzate in giro per la città che si trovano al punto 2. Non è disdicevole nemmeno mettere un po’ di musica e rimanere a ballare in casa.
6. Complementare al punto 5, potrebbe essere una buona idea organizzare con gli amici una serata di giochi di società come tombola, mercante in fiera, risiko, tabù, tornei di carte, di playstation, ecc., mangiando panettoni, frutta secca e dolcetti natalizi vari.
7. Un’alternativa per cinefili che mi è sempre piaciuta è quella di mangiarsi un panino, un kebab, o un hot dog e poi andare al cinema, sempre che ci sia qualcosa di guardabile.
8. Se al cinema, come probabile, non c’è niente di interessante, consiglierei di noleggiare un paio di film in dvd, trovare una posizione comoda sul divano fino a mezzanotte in punto quando si potrà stappare una bottiglia di spumante comprato al supermercato in offerta. Dopo aver guardato e ascoltato i botti di capodanno e quando la situazione sarà più tranquilla correre a letto così la mattina del 1 gennaio si potrà assistere al concerto dei giovani musicisti della Scuola di Musica di Fiesole che suoneranno, ad ingresso gratuito, alle 11,30, presso il Teatro del Maggio Musicale.
9. Se proprio non si ha a disposizione un lettore dvd, in alternativa ai film, si può guardare la tv: c’è sempre qualche show che tira avanti fino a mezzanotte con canzoni e ospiti vari; meglio comunque non essere da soli onde evitare tristezza e depressione.
10. Il teatro è un’opzione interessante: più chic e più snob, ma da preferire solo se si è in “ottima” compagnia.
11. Passare la notte alle terme (però bisogna avere la macchina): in Toscana famose sono quelle di Petriolo e Saturnia. Si può dormire in un agriturismo o tornare a notte fonda, facendo però molta attenzione agli automobilisti che hanno alzato troppo il gomito.
12. Gli innamorati potrebbero organizzare una cenetta romantica a lume di candela sul genere di quella suggerita qui o seguendo i consigli di questo forum (eviterei il menù da cenone, un po’ troppo pesante!).
13. Il veglione: qui c’è una lista di posti dove verranno organizzati sontuosi banchetti seguiti da danze più o meno sfrenate. Attenzione ai costi: per partecipare alla festa al Saschall bisogna spendere 120 Euro, solo ballo 50 Euro. A palazzo Budini Gattai, per 190 Euro, potrete partecipare a un gran banchetto rinascimentale dal menù chilometrico, seguito da danze e musica dal vivo.

A voi la scelta quindi, in base naturalmente a stato d’animo, interessi, amicizie, amori, età, salute e… risorse economiche!
Felice anno nuovo a tutti dallo staff dell’Accademia del Giglio!

La foto è tratta dallo slideshow su foto natalizie da Firenze.

1 comment to Capodanno a Firenze 2008/2009: feste, veglioni e pantofole

  • oppure per chi ama la poesia….Com’è consuetudine ormai da qualche anno l’associazione ACCADEMIA ALFIERI si apre a tutti coloro che desiderano festeggiare in modo sano e divertente offrendo una festa dal sapore vivace e poetico
    31 dicembre 2010 GRAN VEGLIONE DI FINE ANNO aperto anche agli amici e simpatizzanti, i poeti dell’ Accademia Alfieri festeggiano insieme il nuovo anno al Ristorante IL TORRINO – Lungarno Santa Rosa (zona Oltrarno – San Frediano ) – Firenze animazione giochi cadeaux musica dal vivo CON MASSIMO PINZUTI costo 50€ tutto compreso prenotazione obbligatoria entro 30 novembre con anticipo telefonare per informazioni e per visionare il menù a Tiziana Curti 3395904072 dalle ore 19 alle 21.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.