Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Italiano con i santi: la vita di San Francesco d’Assisi

San Francesco

Ottobre è il mese in cui viene celebrato il Santo più famoso di tutto il calendario ecclesiastico, per questo oggi leggiamo la vicenda di San Francesco d’Assisi, tratta dal libro Le vite dei santi per tutti i giorni dell’anno, curate dal Sacerdote Giocondo Storni. Sicuramente alcune parole dell’italiano usato per narrare la vita del santo vi sembreranno piuttosto vecchie, per non dire strane (d’altra parte, il libro è della fine dell’800): per questa ragione, il secondo esercizio prevede che troviate il significato corretto di questi termini fra quelli proposti. Per cominciare, però, fate il primo esercizio coniugando al modo e al tempo corretto i verbi del testo. Finite poi con il terzo esercizio.

Esercizio 1. Coniugate i verbi tra parentesi al tempo opportuno (attenzione alla presenza di un paio di congiuntivi…)

“San Francesco d’Assisi è la figura più grande e più celestiale tra i santi, la cui memoria attraversa mite e serena i secoli, incarnandosi nella mente del popolo.
(Egli-nascere) _________ ad Assisi, l’anno 1182, da Bernardone e Pica, i quali esercitando la mercatura specie colla Francia, (volere) __________ che Giovannino (tale era il nome) (studiare) _________ il francese, che (egli-apprendere) __________ a parlar sì bene, che indi (essere) ________ chiamato Francesco.
(Essere) ________ egli vivace, amante delle brigatelle, ma largo di cuore. Una malattia a ventiquattro anni (mutarlo) _________ così, che poscia la sua vita (essere) _________ tutta un portento. (Egli-lasciare) _________ la mercatura ed al genitore che (volere) _________ impedirgli la sua vocazione; (egli-rinunziare) _________ persin gli abiti che (portare) ________, (vestirsi)________ di sacco e (recingersi) _________ di ruvida corda, e (girare) _________ per campi e selve a cantar lodi al suo Dio. (Egli-imbattersi) _________ un sera con alcuni malandrini, che (chiedergli) __________ chi (egli-essere) _________ – Sono l’araldo del gran re –  (egli-rispondere) __________, e que’ barbari levatogli di dosso il mantello, (gettarlo) _________ in un fosso, dicendogli – To’, villanaccio millantatore! – Francesco (levarsi) _________ come poté e (continuare) _________ i suoi canti. Tale è l’inizio di quella vita che non ha altra pari. Fu alla chiesuola della Madonna degli Angeli, che Francesco (invocare) _________ e (ottenere) _________ le più elette benedizioni; fu sotto gli auspici della gran Madre di Dio che (egli-gettare) _________ le fondamenta di que’ tre Ordini che (diffondersi) _________ per tutta la terra. (Egli-trascegliere) _________ dodici compagni e loro (dare) _________ una regola, quanto semplice, altrettanto sublime; regola che, approvata da Onorio III, ha sfidato i secoli. Francesco (essere) ________ obbligato a prendere gli ordini sacri, ma l’umiltà sua non (permettergli) _________ di salire al sacerdozio. (Egli-sposarsi) ________ alla povertà, e nell’abbandono di tutto, non viveva che per Gesù, e Gesù lo guiderdonò con l’imprimergli le sacre stimmate. Così se il martirio che (egli-cercare) __________ tre volte fra i turchi, gli fu convertito colà in gaudio, (supplirvi) _________ egli con le vigilie e colle macerazioni fino a poter dire: – Vivo, non io, ma è Gesù che vive in me; giacché con Gesù io sono confitto in croce. – E chi non ricorda Francesco vestito di sacco, cinto di corda, calzato di sandali, insegnare ai dotti e agli indotti, ai ricchi e ai poveri? A santità più alta non è dato ad umana creatura di salire. (Egli-passare) _________ dalla terra al cielo il 4 ott. 1226, a 45 anni di età. Ma vive nei tre Ordini di cui è padre; vive ne’ migliaia dei suoi figli sparsi per l’universo. Francesco fu e sarà la condanna dei savi del secolo, che (reputare) _________ follia la povertà a e l’umiltà.”

Esercizio 2. Per rendervi le cose un po’ più difficili, i termini da abbinare alla parole in neretto del testo sono alla forma singolare se nomi o aggettivi, e all’infinito senza pronomi, se verbi. Scegliete dunque fra i seguenti (qui in ordine alfabetico):

bosco; brigante, combriccola, commercio; controbilanciare; cosicché; gioia; ignorante; penitenza; protezione; ricompensare; sbruffone; selezionare; successivamente.

Esercizio 3. Prendete le parole dell’esercizio precedente ed inseritele correttamente nelle frasi che seguono, in accordo con la logica del discorso.

1. La pubblicità è l’anima del ___________.

2. Prima preparate l’impasto e _________ versatelo nella tortiera.

3. Per ________ il prete mi ha dato da recitare tre Avemaria e cinque Paternostri e un Atto di Dolore.

4. Chi era il Passator cortese? Un famosissimo ________ romagnolo del secolo XIX .

5. Se sarai bravo con me, ti saprò _________ generosamente.

6. Con che ________ di brutta gente vai in giro! Secondo me, faresti meglio a cambiare compagnia.

7. Dio mio, quanto sei _________! Possibile che tu non sappia che Cristoforo Colombo era genovese!?!

8. Il paese si chiama Fagiolo, ________ già fin dai tempi antichi chi proveniva di là prendeva il cognome Fagiolini.

9. È solo uno _________: si finge chissà chi, mentre in realtà è una mezza calzetta.

10. Penso di _________ la sua offerta proponendogli una bella crociera ai Caraibi. Che ne dici?

11. La mamma si era raccomandata con Cappuccetto Rosso che non entrasse nel ________.

12. Ciro si era posto sotto la ________ del capo clan, ma questo non è servito a garantirgli la salvezza.

13. Che grande _________ deve essere stata per i neo-genitori la nascita della loro bambina!

14. L’esercizio consiste nel _________ le parole giuste da abbinare ai termini sopra riportati.

Articoli correlati
Santo Stefano protomartire
L’italiano con Santo Stefano
L’italiano con le religioni
Scherza coi fanti..

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.