Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

La lingua italiana su Facebook – Aggiornamenti 2015

Nel 2010 avevamo scritto un post, divenuto molto popolare, sulla lingua italiana su Facebook. Rileggendolo in questi giorni ci siamo accorti che non è più aggiornato: alcune pagine non esistono più, alcuni gruppi sono scomparsi o non sono più attivi, mentre altre pagine e altri gruppi sono nati e sono molto attivi. Ecco quindi un rapido excursus nel mondo della lingua italiana su Facebook 2015.

collagefb550

Attenzione all’insetticemia!

Cominciamo dalla pagina L’italiano non è una malattia che esisteva già nel 2010 e che continua imperterrita a mostrare al pubblico ludibrio i peggiori strafalcioni che si trovano in rete, sui muri delle città o in qualunque altro luogo possibile. Vi possiamo leggere perle estratte da messaggi come  “Grazie di vero cuore ha tutti: siete stati meravigliosi!” oppure tatuaggi con sfondoni del tipo: “Sei la ragione per qui vivo”.

Ciao, sono Massimo e sono sei giorni che non sbaglio un congiuntivo

Questa è la scritta riportata sull’immagine di apertura del gruppo Lottiamo contro la scomparsa del congiuntivo che conta oltre 5500 membri. Come recita il disclaimer, “è stato il primo gruppo ad occuparsi di questioni linguistiche italiane su Facebook. Fondato nel novembre 2007, è stato affossato d’imperio da Facebook nel Gennaio 2012: dai 97mila membri, lo si è ridotto a 200, facendo perdere tutte le discussioni.” Nonostante la grossa perdita è un gruppo molto attivo che combatte quotidianamente contro l’imbarbarimento della lingua italiana.

Se tu non ci fossi la mia vita non esistesse

La pagina Il congiuntivo non è una malattia degli occhi conta oltre 200.000 mi piace e come i precedenti pubblica strafalcioni sul congiuntivo non disdegnando altri orrori linguistici: “Congiuntivi, condizionali, punteggiatura… per molti sembrano essere delle inguaribili malattie… Sostieni la ricerca, AIUTIAMOCI a non diffondere il vero virus!”

Cosa resterebbe della lingua italiana se il congiuntivo scomparirebbe

Ecco un’altra attiva comunità di paladini dell’italiano, Insegnare la grammatica italiana a chi crea gruppi, che ha superato i 200.000 mi piace. Anche qui vengono postate immagini che riportano terribili errori d’italiano. Tra i più belli l’annuncio di una studentessa universitaria che scrive testualmente: “Spartisco ripetizioni e aiuto compiti in tutte le materie fino ai superiori.”

W i sposi!

Salviamo qual è dall’apostrofo è uno storico gruppo di puristi dell’italiano che ha come obiettivo di sensibilizzare le masse a non mettere l’apostrofo tra le fatidiche parole qual ed è. Purtroppo il gruppo non è molto attivo e forse avrebbe bisogno di un po’ di rinforzi ed è un vero peccato perché vi si possono leggere perle del tipo: “Solo sono un uomo che vuole farti feliche”.

Lo sapete che in Italia non si può più aprire una nuova azienda, ma solo una Start-up?

Un piccolo gruppo che si batte contro l’invasione di parole inglesi è Basta parole inglesi giusto per fare i fighi… Qui vengono segnalate le parole italiane che stanno scomparendo dalla nostra lingua, sostituite da anglicismi: gossip per pettegolezzo, road map per tabella di marcia, start-up per azienda o impresa.

Auto-aiuto e gruppi

Ci sono pagine e gruppi che sono molto utili per imparare l’italiano: Ma dove vai se l’italiano non lo sai è un gruppo nato con lo scopo di giocare e divertirsi con l’italiano, mentre Amici e amiche dell’italiano si occupa di mettere in contatto gli iscritti che vivono in tutto il mondo e studiano o parlano l’italiano e desiderano avere rapporti di conoscenza ed amicizia. Ci sono inoltre tutte le pagine delle case editrici dell’italiano per stranieri che mettono spesso a disposizione materiali che possono essere utili per studiare o per togliersi dubbi linguistici: l’Accademia della Crusca, la Treccani, la Loescher, Alma e AlmaTV e ovviamente la pagina di adgblog.

Articoli correlati

– 1995-2015: 20 anni di Accademia del Giglio!
– Tutto l’italiano con le canzoni di adgblog del 2014
– L’intervento che avremmo fatto agli Stati Generali della Lingua Italiana

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di storia dell’arteworkshop intensivi di tecniche pittoriche classiche e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.