Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Luglio: 2012
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Il giro d’italia con le regioni: l’Abruzzo

Cominciamo oggi il nostro viaggio delle regioni italiane. Scopriamole insieme con  numeri, monumenti, personaggi e molto altro.

L’Abruzzo si trova al centro-sud dell’Italia, sul versante adriatico, proprio qui.

La regione è suddivisa in 4 province: L’Aquila (il capoluogo), Teramo, Pescara (la città più popolosa della regione) e Chieti. 1.342,975 erano gli abitanti nel 2011. La densità della popolazione è al di sotto della media nazionale: 123,4 abitanti per km quadrato rispetto a  una media nazionale di 198,8 (dati del 2008). La fascia costiera è più abitata della zona montuosa.

Parole chiave per capire la regione:

  • montagnosa e collinare (non ci sono pianure);
  • terremoto (la provincia dell’Aquila è stata colpita da un violento sisma nell’aprile del 2009)
  • Gran Sasso e Maiella sono le montagne più alte di tutto l’Appennino (dove si trovano anche impianti sciistici);
  • Parco Nazionale d’Abruzzo è una delle riserve più famose e più estese in Italia;
  • fisarmonica diatonica, strumento musicale presente in tutte le feste di paese;
  • artigianato: uno dei settori economici più floridi soprattutto per la ceramica, il ferro, l’oro, i merletti e i tessuti, il rame, la pietra, il legno e la lana.
  • pastifici (come De Cecco e Del Verde);
  •  orso bruno marsicano (animale tipico della regione);
  • zafferano (una delle coltivazioni più importanti dell’Abruzzo);
  • transumanza, tipica migrazionedei greggi di pecore dalle montagne (nel periodo invernale) alle zone costiere (nel periodo estivo).
  • trabucco, antica macchina da pesa, tipica delle coste abruzzesi.
Personaggi famosi: Il poeta latino Ovidio, il poeta e drammaturgo Gabriele D’Annunzio, lo scrittore Ignazio Silone, lo sceneggiatore  Ennio Flaiano e il filosofo Benedetto Croce sono nati in Abruzzo.  La cantante Madonna e lo scrittore John Fante sono di origini abruzzesi (molti abruzzesi nel secolo scorso sono emigrati all’estero).
Enogastronomia: il piatto simbolo della regione sono gli spaghetti alla chitarra, detti anche maccheroni, fatti proprio con l’attrezzo tipico, che vengono conditi nei più svariati modi. Famosi anche i confetti di Sulmona. Per quanto riguarda i vini, è conosciuto nel mondo il montepulciano d’Abruzzo, ma nella regione si producono anche liquori, come il liquore allo zafferano, il mosto cotto e l’Aurum.
Monumenti famosi: la Fontana delle 99 cannelle all’Aquila.
Etimologia della parola Abruzzo: dal latino (ad) Praetutium, ovvero la terra dei Praetutii, un’antica popolazione italica che viveva nella zona dell’attuale Teramo.

I dialetti sono quello sabino (in provincia dell’Aquila), quello abruzzese adriatico (Teramo, Pescara e Chieti), quello abruzzese occidentale (in provincia dell’Aquila), quello campano.

Esiste anche una lingua di ceppo autonomo, la lingua albanese, parlata a Villa Badessa (Badhesa), frazione di Rosciano.

Notizie e dati presi da Wikipedia.

Articoli correlati

L’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti da A1 a B1.
Imparare l’italiano con la geografia – Attività didattica per studenti A2 (elementare)
Superlativi e paragoni con un po’ di geografia
Che tempo fa? Attività didattica per studenti A2 (elementare)
Attività ed esercizi con l’italiano specialistico
Ancora numeri sull’Italia
Diamo i numeri sull’Italia

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.