Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Gennaio: 2009
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Serena Bedini: art in her opinion

Serena Bedini, per chi frequenta questo blog o per chi ha frequentato la nostra Accademia, è un nome conosciuto: ha scritto numerosi post occupandosi principalmente di storia dell’arte con tutti i suoi annessi e connessi di artisti, opere antiche, moderne e contemporanee, mostre, video e fotografia, permettendosi però digressioni e a volte vere e proprie incursioni in altre materie quali la cucina con interessanti recensioni di piatti e ristoranti, dimostrando così, ancora una volta, che la cucina e l’arte vanno sempre molto d’accordo. Non di minore importanza sono stati i contributi che ha dato al blog sulla didattica dell’italiano a stranieri, sia sotto l’aspetto teorico (l’uso del web nella didattica dell’italiano L2) che sotto l’aspetto pratico, attraverso la condivisione con gli altri insegnanti ed utenti di numerose attività didattiche da svolgere in classe. Infine, i post di Serena, nel pieno spirito multilinguistico di adgblog, sono scritti in italiano, in inglese e in francese.

Da qualche mese Serena ha aperto un suo blog, Artinmyopinion, dove continua la sua attività recensiva e di ricerca in campo artistico, accostando presentazioni di artisti contemporanei a resoconti di visite, a mostre, a consigli su dove mangiare in centro a Firenze un ottimo peposo senza rimanere vittime di ristoratori senza scrupoli. Bella l’immagine delle colonne di un antico tempio greco-romano che Serena ha messo nel blog, iconica ma anche programmatica: le colonne creano una finestra da cui si vede un paesaggio, come in un quadro rinascimentale; dall’interno del tempio dell’arte dove lei si trova, si aprono degli spazi verso l’esterno, verso la realtà. La realtà letta quindi dall’interno dell’arte. (Ma questa è la mia opinione!)

1 comment to Serena Bedini: art in her opinion

  • … mi stavo mettendo a piangere… di emozione… ovviamente! Grazie per l’incoraggiamento, Roberto, davvero un bel pensiero.
    A presto, Serena.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.