logo adgblog

Archivi

Maggio: 2016
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Italiano con le canzoni: “Sto male” di Ornella Vanoni e il lessico della salute

Ornella Vanoni

Ornella Vanoni

Sto male è la versione italiana della famosissima Je suis malade, scritta nel 1973 dal cantautore francese Serge Lama e musicata da Alice Dona. Questa potente canzone, nell’adattamento di Giorgio Calabrese, ha trovato un’interprete ideale in Ornella Vanoni, che dà al pezzo tutta l’intensità dolorosa e sofferente di una donna ancora innamorata dell’uomo che la tradisce.

Ascoltatela qui e fate gli esercizi, cominciando con il primo esercizio che consiste nello scrivere le parole mancanti nel testo.

Sto male (1974)

Non sogno più e non penso più
e non trovo più risorse.
Non mi guardo più o
mi troverei ________
quando non tu sei accanto a me.
Non sopporto più questa vita che
si interrompe se tu parti
e il mio _______ è là
con la vastità di un cortile senza ombre.
Se te ne vai e io
sto male,
completamente male,
come le sere in cui mia madre
usciva e mi lasciava là con la paura.
Io sto male,
completamente male,
tu te ne _______ e vieni e vai
da dove non lo dici più,
sono due _______ buoni ormai, e forse più.

Come un’idea, una ________,
tu fai parte ormai di me,
ma io sono stanca, stanca di far ________
che sto bene insieme a te, a pro di chi non so.
La notte fumo,
ma è un ________ che io non assaporo più,
ma ogni giorno ha la tua identità,
se dovunque guardo sei in fondo a me, e io
sto male,
sto veramente male,
ti ho dato la ________ e sarei soltanto un’ombra senza te,
e quando dormi io
sto male,
sto veramente male,
mi hai tolto ogni capacità,
ogni parola e volontà
e avevo del _________, io, davanti a te.

Questo amore vinto,
se continuerà, solo come me creperà.
Povero ________ che si addormenterà,
ascoltando la mia voce che canterà,
che io
sto male,
sto veramente male,
come le sere in cui mia madre
usciva e mi lasciava là con la paura.
Io sto male,
lo sai che io
sto male,
mi hai tolto ogni capacità,
ogni parola e volontà,
e del mio cuore che con me sta male,
ma dirlo a cosa ________ , tu vai e io sto male,
e io sto male.

Esercizio 2. La protagonista della canzone sta male perché tradita dall’uomo che ama; si può stare male anche in molti altri modi, per esempio di salute: in questo esercizio sono stati presi in considerazione alcuni elementi che riguardano proprio questa sfera. Inserite correttamente le parole in corsivo nelle frasi che seguono:

termometro; fazzoletto; armadietto dei medicinali; otturazione; prelievo; starnuto; paracalli; sciroppo; laccio emostatico; carie; sfigmomanometro; supposta; cerchio; cerotto; garza

1. Quando ho il raffreddore, cosa faccio con il naso? Uno ………….
2. Quando ho bisogno di un analgesico, è perché ho qualcosa intorno alla testa. Che cosa? Un ………….
3. Per soffiarmi il naso quando cola, cosa devo usare? Un ………….
4. M fa male un dente. Che problema ho? Una …………..
5. Cosa mi fa il dentista, per curarmi? Un’ …………..
6. Se le scarpe mi stringono troppi i piedi, cosa mi serve per proteggere le dita? I ………….
7. Mi sono procurato una piccola ferita; prima la devo disinfettare e poi proteggere. Con che cosa? Un …………
8. Forse ho un po’ di febbre. Con che cosa la posso misurare? Un …………
9. Per impedire un’eccessiva fuoriuscita di sangue, sarà necessario usare che cosa? Un ……………
10. L’apparecchio per misurare la pressione ha un nome difficile: qual è? ……………….
11. Bisognerebbe coprire la ferita con un pezzetto di tessuto sterile leggero. Come si chiama? …………
12. Dove si tengono i farmaci? Nell’……………..
13. Sono felice quando ho la tosse, perché la medicina che prendo è buonissima. Sotto che forma è? Di …………
14. Il medicinale per andare di corpo che non si prende per bocca, che forma ha? Di ………….
15. Devo fare le analisi del sangue: vado in ospedale e mi sottopongo a che cosa? A un …………..

Articoli correlati
Il gerundio con la Vanoni e Palazzeschi
L’italiano dal dottore: il lessico di base
L’italiano dal dottore: approfondiamo il lessico
L’italiano (specialistico) dal dottore: le malattie
Italiano specialistico (dal dottore): Greg Anatomy
L’italiano dal dottore: raccomandazioni e consigli per il paziente ricoverato

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di cucina, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Social networks

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.