Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Novembre: 2015
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’italiano con il cinema: Claudia Cardinale (parte prima)

cardinaleImpariamo l’italiano con Claudia Cardinale (Tunisi, 15 aprile 1938), una delle attrici più famose del cinema italiano.

Leggi il testo tratto e adattato da Wikipedia ed esegui gli esercizi.

  • ESERCIZIO 1. Inserisci le frasi al posto giusto.
  1. durante i quali lavora segretamente
  2. finché un giornale scandalistico non scoprirà la verità
  3. con la scusa di dover imparare la lingua inglese per un film
  4. incinta adatto ad essere tanto aristocratico quanto contadino
  5. nel quale interpreta il piccolo ruolo di Carmelina

Il suo primo film italiano è I soliti ignoti (1958) di Mario Monicelli, _________________________, una ragazza segregata in casa dal fratello, il primo di tanti ruoli di donna siciliana a cui il suo aspetto mediterraneo – ______________________________ – sembra destinarla. La commedia è un enorme successo e la Cardinale diventa immediatamente riconoscibile, addirittura già presentata da alcuni giornali come «la fidanzata d’Italia». Seguono altri due film, _______________ __________________, fino al settimo mese, in uno stato di depressione, tormentata da pensieri suicidi. Quando teme ormai di non poter più nascondere la gravidanza, incontra Cristaldi per chiedergli l’interruzione del contratto, in modo da potersene andare, ma lui intuisce il problema, l’aiuta ad affrontare la famiglia e la manda a partorire a Londra, lontano dagli sguardi della stampa, __________ _______________________. Grata della comprensione da parte del produttore, è però sconvolta quando lui le impone di non rivelare la propria maternità, perché questo avrebbe significato la fine della sua carriera, facendo leva sul dettagliatissimo contratto all’americana che la vincola in ogni aspetto della sua vita. Per sette anni conserva questo segreto, al pubblico e anche al suo stesso figlio, Patrick, cresciuto in famiglia come un fratello, ________________________________ e la Cardinale deciderà di narrarla, con liberazione, al giornalista Enzo Biagi, in un articolo pubblicato su Oggi e L’Europeo.

  • ESERCIZIO 2. Unisci le frasi:
  1. Il primo film importante della sua carriera è Un maledetto imbroglio (1959) …
  2. Fino a quel momento ha lavorato senza essere conquistata dal cinema, ma grazie alla sapiente direzione del regista-attore, con il quale nasce un’immediata affinità tra due caratteri simili, …
  3. … , tutta la sua esistenza si riduce ad un lavoro serrato e ininterrotto, un film dietro l’altro (sono cinque i film datati 1960 a cui partecipa): Il bell’Antonio di Mauro Bolognini, Napoleone ad Austerlitz di Abel Gance, Audace colpo dei soliti ignoti diretto da Nanni Loy, Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti e I delfini di Citto Maselli.
  4. La strategia di Cristaldi è quella di farle girare piccoli ruoli, …
  5. La successiva tappa professionale è segnata dall’incontro con Mauro Bolognini, con cui instaura un fortunato rapporto professionale e privato, …
  6. Di Bolognini Claudia Cardinale dirà: «Con lui, dietro la macchina, ancora una volta, come con Germi, …»
  7. Nei film di Bolognini, la Cardinale incarna la figura …

a) mentre la maternità nascosta le fa condurre una vita sempre più appartata

b) mi sono sentita sicura di me

c) di Pietro Germi, che per lei è una vera rivelazione

d) ma con i più grandi autori del cinema

e) della donna come perdizione per l’uomo

f) comincia ad imparare cosa sia il mestiere della recitazione e a sentirsi a proprio agio davanti alla macchina da presa

g) che darà vita a cinque film

  • ESERCIZIO 3. Inserisci i pronomi appropriati

Durante le riprese de Il bell’Antonio, Marcello Mastroianni ___ innamora di lei che, pur attratta dal suo fascino gentile, ___ respinge, perché non ___ prende sul serio. Mastroianni, anche a distanza di molti anni, ___ rinfaccerà di non aver creduto all’autenticità dei suoi sentimenti. Il successivo lavoro con Bolognini, La viaccia, ___ fa incontrare invece Jean-Paul Belmondo, con il quale girerà poi l’avventuroso Cartouche (1962), il film della popolarità per l’attrice in Francia. Un vero e proprio «film della vita» è La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini, che mette in scena involontariamente la parte più dolorosa della sua vita reale, il figlio nascosto, e ___ permette un’identificazione totale con il personaggio della ragazza-madre Aida. Il regista ___ sceglie contro il parere di tutti, per un personaggio così difficile, quando lei non è ancora considerata una «vera» attrice. Con Germi nasce una vera amicizia, basata su una profonda comprensione reciproca. Nel 1962 la Cardinale realizza la celebre intervista con Alberto Moravia nella quale lo scrittore ___ concentra esclusivamente sul suo corpo, trattandola come un oggetto, ma lei stessa trova adeguato che ___ si chieda solo di quello che è il suo strumento dell’essere attrice. L’articolo, pubblicato su Esquire è ripreso in tutto il mondo e poi ampliato in un libro intitolato La dea dell’amore, pubblicato nel 1963. L’attrice ___ rende conto, con un certo divertimento, di mettere a disagio lo scrittore, per il suo prorompente aspetto fisico che ___avvicina ai personaggi femminili dei suoi romanzi. Qualche anno dopo Claudia interpreterà proprio uno di essi nel film Gli indifferenti, tratto dal suo omonimo romanzo.

Articoli correlati

Claudia Cardinale parte 2
Imparare l’italiano con il cinema italiano
Storia del cinema italiano (1): dalle origini al 1943
Film italiani consigliati per studenti di italiano L2/LS

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di storia dell’arteworkshop intensivi di tecniche pittoriche classicheworkshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

 

1 comment to L’italiano con il cinema: Claudia Cardinale (parte prima)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.