Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Italiano con le canzoni di Sanremo 2015: “Siamo uguali” di Lorenzo Fragola

Siamo uguali è la canzone che Lorenzo Fragola ha presentato a Sanremo 2015. La useremo per farci un’attività sul futuro e sul lessico e per una e sul video.

collagelorenzofragola

Attività 1. Coniugate i verbi tra parentesi al futuro semplice: fate attenzione al soggetto. Scegliete la parola corretta tra quelle proposte, poi ascoltate la canzone e correggete.

Passerà, stanotte (passare) ________
e forse (tornare) ________ ad amarci.
Impazzirai, lo so che (impazzire) ________
perché non ci basta il tempo
perché nulla basta mai
anche se/nonostante che/benché in fondo il nostro è amore
usiamo stupide parole
perché è stupido chi pensa che non serva anche il dolore
e siam vicini se/ma/da lontani, e troppi tentativi vani

E forse arriverà, domani
siamo uguali in fondo
e forse (cercare) ________ le mie mani
solo per un giorno
non scappare dai miei sguardi
non possono inseguirti, non voltarti dai
e forse capirai quanto vali
potrei darti/te/si il mondo

Ma griderai, sul silenzio della pioggia
è rancore e mal di testa, su una base un po’ distorta
(dirti) ________, siamo uguali come vedi
perché senza piedistalli non riusciamo a stare in piedi
ed è già tardi e vuoi far piano
il cuore è il tuo bagaglio a mano perché hai tutti i pregi che odio
e quegli/quelli/quei difetti che io amo
e schegge di una voce rotta, mi hanno ferito un’altra volta.

Ma forse arriverà, domani
siamo uguali in fondo
e forse (cercare) ________ le mie mani
solo per un giorno
non scappare dai miei sguardi
non possono inseguirti, non voltarti dai
e forse capirai, quanto vali
potrei darti/te/si il mondo

Ma io non (esserci) ________ e vedrai
(essere) ________ semplice scivolare per
poi atterrare fra le braccia di chi vuoi

Ma forse arriverà, domani
siamo uguali in fondo
e forse (cercare) ________ le mie mani
solo per un giorno

non scappare dai miei sguardi
non possono inseguirti, non voltarti dai
e forse capirai quanto vali
potrei darti/te/si il mondo, tranne me.

Attività 2. Trovate il sinonimo delle parole in blu.

basi:
eccetto:
frammenti:
girarti:
rabbia:

Attività 3. Guardate il video e rimettete in ordine i paragrafi.

a. È notte e piove. Lorenzo sta dormendo nella sua auto e improvvisamente si sveglia. Guarda l’orologio: mancano due minuti a mezzanotte. Mangia una gomma. Scende di macchina e entra in un fast food. Incrocia due ragazze che stanno uscendo. Si mette in coda per ordinare e intanto osserva la commessa, una ragazza carina con i capelli neri lunghi. Un ragazzo gli sta per rovesciare un vassoio addosso, ma lui si sposta in tempo. Si vede un dito e una gomma appiccicata sul campanello per ordinare dal drive-through: la persona non suona il campanello. Quando Lorenzo sta per parlare con la ragazza, il capo la chiama e le ordina di andare a fare qualcosa. Lui se ne va senza ordinare.

b. È notte e piove. Lorenzo è nella sua auto e sta riflettendo. Guarda l’orologio: mancano due minuti a mezzanotte. Sposta le lancette indietro di una decina di minuti. Scende di macchina e entra in un fast food. Osserva gli altri clienti che sono tutti immobili: c’è un padre con il figlio, un ragazzo da solo che mangia un hamburger, e una ragazza bionda che si sta facendo un selfie. Salta la coda, sposta una ragazza e si mette davanti alla commessa. Quando l’orologio segna mezzanotte meno due minuti tutti ricominciano a muoversi e lui può baciare la commessa. Esce senza ordinare.

c. È notte e piove. Lorenzo sta dormendo nella sua auto e improvvisamente si sveglia. Guarda l’orologio: mancano due minuti a mezzanotte. Scende di macchina e entra in un fast food. Si siede a un tavolo e osserva le altre persone: c’è un padre con il figlio, due ragazze e un ragazzo che ridono, un ragazzo da solo che mangia un hamburger, e una ragazza bionda che si sta facendo dei selfie. Si mette in coda per ordinare e intanto osserva la commessa, una ragazza carina con i capelli neri lunghi. Un ragazzo gli rovescia un vassoio addosso, lei ride e lui esce senza ordinare.

d. È notte e piove. Lorenzo sta dormendo nella sua auto e improvvisamente si sveglia. Guarda l’orologio: mancano due minuti a mezzanotte. Scende di macchina e entra in un fast food. Ci sono le stesse persone. Si mette in coda per ordinare. Un ragazzo gli sta per rovesciare un vassoio addosso, ma lui si sposta in tempo. Quando sta per ordinare c’è una chiamata dal drive-through e la ragazza carina con i capelli neri lunghi va a prendere l’ordine. Lui allora esce senza ordinare.

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___

Italiano con le canzoni di Sanremo 2015:
Un vento senza nome di Irene Grandi
Adesso e qui (Nostalgico presente) di Malika Ayane
Attività didattiche con le vecchie canzoni di Sanremo
Tutto l’italiano con le canzoni di adgblog del 2014.

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Social networks

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.