Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Mostra collettiva “Diritti dell’uomo”: call for artists, settembre 2013

mostra diritti uomoNell’ambito del III° ciclo di incontri “Il mondo che cambia”, quest’anno dedicato al tema “Pensare il cambiamento” è in programma la mostra collettiva “Diritto dell’uomo”.

L’esposizione sarà ospitata nella Sala delle Colonne del RFK International House of Human Rights nel complesso de “Le Murate” in Via Ghibellina 12/a, Firenze.

Ogni artista partecipante sarà chiamato a realizzare un’opera d’arte contemporanea originale che affronti un diritto dell’uomo.

Oltre al diritto all’uguaglianza, alla libertà e al cibo sono molti altri i diritti, spesso purtroppo sconosciuti ai più, che furono sanciti per la prima volta nel 1948 dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Tra questi ci sono il diritto alla salute e al benessere, quello alla cultura e alla creatività, il diritto al progresso scientifico e così via. Seguendo questa prospettiva il progetto espositivo chiama gli artisti a partecipare con una loro opera che illustri un diritto dell’uomo o che ne proponga di nuovi sempre nello spirito di lotta al pregiudizio, all’incomprensione e all’omologazione e per promuovere la sostenibilità.

Queste le norme di partecipazione:

–        Possono partecipare all’esposizione artisti italiani e stranieri.

–        Tipologia delle opere: pittura, grafica, digital art, scultura.

–        L’opera non dovrà superare le dimensioni di 100×70 cm.

–        Ogni artista potrà scegliere di rappresentare un solo diritto.

–        La richiesta di partecipazione (con l’indicazione del diritto scelto) dovrà arrivare entro e non oltre il 10 settembre 2013, in modo che il maggior numero possibile di diritti siano rappresentati. Per questo l’organizzazione si riserva la possibilità di chiedere all’artista di indicare un altro diritto.

–        La partecipazione è gratuita ed implica l’accettazione del bando.

–        Tutti gli artisti partecipanti saranno chiamati a illustrare il diritto rappresentato in occasione di un incontro pubblico il 23 ottobre 2013.

–        Con la partecipazione si chiede all’artista di inviare una foto dell’opera che verrà pubblicata sul sito www.umaneXXImo.com

–        Le opere rimarranno in mostra dal 23 al 30 ottobre 2013.

Per partecipare si prega di compilare il modulo di iscrizione che trovate su questa pagina e di inviarlo al direttore artistico della mostra, Valerio Giovannini, info@valeriogiovannini.com

Il ciclo di incontri “Il mondo che cambia. Pensare il cambiamento”, in programma dal 2 al 30 ottobre 2013 è ideato da Giorgio Burdese, Coordinatore Cultura AICS e organizzato dal Comitato Provinciale di Firenze dell’AICS in collaborazione con l’associazione Robert F. Kennedy Foundation of Europe Onlus e l’associazione umaneXXImo con il patrocinio del Comune di Firenze.

Articoli correlati

Territori instabili/Unstable Territory alla Strozzina dall’11 ottobre 2013
“Estate in India” la rassegna cinematografica al Museo di Storia Naturale di Firenze
“Diafane Passioni” al Museo degli Argenti: avori barocchi dalle corti europee
Invisible Women, l’anteprima del docufilm di Jane Fortune sulle pittrici invisibili
Tutti i post sulla 55a Biennale d’Arte di Venezia 2013 + nuove foto
Collezioni, collezionisti e curatori: una conversazione con Giovanni BlancoFrancesco e Carlo Falciania lato della mostra Sammeln.Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.