logo adgblog

Archivi

Cucina molecolare?

RatatouilleIl piccolo topo del celeberrimo film Ratatouille non è evidentemente l’unico ad aver apportato enormi cambiamenti nella tradizione culinaria: il Professor Cassi dell’Università di Parma (docente di Fisica della materia) e lo chef Ettore Bocchia, che insieme hanno collaborato alla redazione del libro “Il gelato estemporaneo e altre invenzioni gastronomiche” edito da Sperling & Kupfer, sono infatti i due massimi esperti italiani di cucina molecolare, un’autentica rivoluzione tra i fornelli.
La cucina molecolare è una scienza che, partendo dall’osservazione del comportamento molecolare dei cibi durante la preparazione, permette di trasformare la struttura molecolare degli alimenti senza fare uso di sostanze chimiche additive. Questo tipo di cucina offre la possibilità di scoprire nuovi sapori e nuovi piatti che risultano di particolare interesse e dal punto di vista dietetico e degli abbinamenti.
La cucina molecolare si basa su tecniche di cottura dei cibi diverse dal normale: con l’alcool, ad esempio, che consente di cuocere l’uovo per farne un’ottima e singolare cagliata; con una miscela di zuccheri, che permettono di mantenere il pesce umido all’interno; con l’azoto liquido che offre la possibilità di ottenere un delizioso gelato.
Nel video sotto potrete vedere il professor Cassi all’opera mentre, con l’aiuto del suo assistente, prepara una nuova versione di un tipico piatto italiano, gli gnocchi, mentre qui potrete trovare una gustosa ricetta per un singolare dessert.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.