logo adgblog

Iscriviti alla newsletter

Categorie

Archivi

Aspettando Capodanno…

Fuochi d'artificioSe è vero che i primi a festeggiare il Capodanno furono i Babilonesi 4000 anni fa, questa festa è sicuramente la più antica in assoluto e viene celebrata quasi in ogni angolo della Terra da tutti, indistintamente tutti, di ogni nazionalità, religione o lingua.
In Italia il Capodanno ha poi un valore speciale: di solito tutti cercano di passarlo nei modi più divertenti o strani, dando inizio, a volte fin dai primi giorni di dicembre, a una caccia senza tregua per ottenere l’invito migliore per la sera di S. Silvestro.
Tuttavia, come per le altre feste, anche per questa la tradizione prescrive regole ineludibili. Ad esempio è essenziale buttare qualcosa di vecchio entro il 31 dicembre, come simbolo di rinnovamento; poi è molto importante indossare biancheria intima rossa per la notte di Capodanno perché di buon augurio; infine ogni buona padrona di casa cercherà di non far mancare sulla propria tavola un bel vassoio di lenticchie per gli invitati. Le lenticchie, infatti, simboleggiano i soldi e dunque chi più ne mangerà, più ne guadagnerà nell’anno nuovo!
Un’altra tradizione, alquanto spettacolare e sicuramente non solo italiana è quella dei fuochi d’artificio e dei petardi: più o meno in ogni festa c’è chi s’incarica di portare i “botti” da far scoppiare a mezzanotte, le girandole luminose e qualche fuoco d’artificio per meravigliare parenti e amici.Brindisi
Infine, visto che l’Italia è uno dei paesi al mondo più famosi per i suoi vini, in ogni casa non mancherà lo spumante, la cui bottiglia verrà aperta in modo da far saltare con fragore il tappo in giro per la stanza: la tradizione vuole che se il tappo dello spumante cadrà addosso a qualcuno, quello si sposerà entro l’anno… forse! In questo sito ho trovato tuttavia alcune notizie interessanti su come gustare al meglio lo spumante.
Il cenone è decisamente la parte più gradita: in questo sito potrete trovare qualche consiglio per seguire la tradizione, sia pure con qualche cambiamento!
Ecco qua tutto quanto c’è da sapere sulle usanze del Capodanno in Italia: non resta altro da dire che… Buon Anno a tutti!

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.