Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’italiano con le canzoni: “Non mi basta più” di Baby K (feat. Chiara Ferragni)

Non mi basta più

Baby K e Chiara Ferragni

In questo novembre purtroppo per niente felice in Italia e in buona parte del mondo, facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo all’estate scorsa con Baby K e Chiara Ferragni, riascoltando la loro hit piena di allegria e migliorando allo stesso tempo il nostro livello d’italiano.

  • Leggi il testo su Baby K e inserisci le preposizioni dalla lista che trovi cliccando nello spazio.

  • Leggi il testo su Chiara Ferragni e inserisci i verbi dalla lista che trovi cliccando nello spazio.

Attività 1. Ascoltiamo la canzone “Non mi basta più” di Baby K con Chiara Ferragni.

Chiara, è arrivato il momento
Attiviamo il piano
Confermato, ci aspettano
Operazione avviata, vai con la hit

Yo, Baby K
Finestre nella chat coi sogni dei pascià
Lo chiederò all’estate, non fare la stupida
Se la felicità è un bicchiere a metà
Stasera mi ci tuffo mentre cerchi nelle app
Non vado sotto, vado on top
Prima vai e poi è stop
Dolce amaro Curaçao
Già mi avevi al primo ciao
Tu fra queste bambole sembri Ken
Ti ho in testa come Pantene
Sei una ruota da lunedì fino al weekend

  • hit, chat, app, on top, stop. Potresti abbinare a queste parole di origine inglese le loro rispettive traduzioni in italiano? a) applicazione, b) fermo, c) in cima, d) canzone di successo, e) messaggi sul cellulare.

Adesso abbina le domande alle seguenti risposte:

a) l’amico di Barbie; b) una persona molto ricca; c) Pantene; d) un liquore brasiliano.

  1. “Pascià” si trova spesso nell’espressione “una vita da pascià”. Ma chi è un pascià?
  2. Chi è Ken secondo te?
  3. Che cos’è il Curaçao?
  4. Trova nel testo la marca di un famoso Shampoo.

Attività 2

Non temo più le onde, sto già in alto mare
Se mi dai solo un goccio che rimango a fare
Ti dico “okay” una volta, poi dico che è finita
Ma dopo questa notte nulla è come prima
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più

  1. Qual è il contrario dell’espressione “in alto mare”? “Vicino alla costa” oppure “lontano da riva”?
  2. Un goccio normalmente si riferisce a che cosa? “Un goccio d’acqua” oppure “un goccio di vino”?
  3. “Non mi basta più” e “ne voglio ancora” esprimono lo stesso concetto oppure esprimono due concetti opposti? In poche parole sono sinonimi o contrari?

Attività 3

Wow, frena, suave-suavecito
Il cuore è a dieta, il tuo è appetito
Il corpo dice ciò che non dico:
“Questo è il pezzo mio preferito!”
Ragione o sentimento, rispondi: “baby, c’è tempo”
Sul tetto ballando lento, come bandiera al vento
Dammi il finale tanto noi siamo già il film
Sullo sfondo c’è una canzone, fa così:

  1. Quale parola non si trova in un vocabolario di lingua italiana?
  2. Quale parola esprime stupore?
  3. Quali parole ricordano il titolo di un famoso romanzo di Jane Austen?
  4. Quale parola significa canzone?
  5. “Il finale” di solito è il finale di un film. Ma “la finale” è normalmente la finale di che cosa?

Attività 4

Non temo più le onde, sto già in alto mare
Se mi dai solo un goccio che rimango a fare
Ti dico “okay” una volta, poi dico che è finita
Ma dopo questa notte nulla è come prima
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più

Si alzano le onde, rimango ad aspettare
Il sole all’orizzonte, scende dalle sue scale
La vita è in una notte, dimmi che male c’è
La notte poi son due, non c’è due senza tre

Non temo più le onde, sto già in alto mare
Se mi dai solo un goccio che rimango a fare
Ti dico “okay” una volta, poi dico che è finita
Ma dopo questa notte nulla è come prima
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più
Non mi basta più e non ti basta più
Ne voglio ancora, ancora non mi basta più

Non c’è due senza tre
Non c’è due senza tre
Non c’è due senza tre, senza te te te
(Ooo) Altro giro (Yeyeyeye)
Mmm, non mi basta

  1. “Si alzano le onde” significa che il mare sta diventando più mosso. Ma in metereologia che cosa si alza di solito? a) la pioggia, b) il vento, c) la neve.
  2. “Non c’è due senza tre” è un proverbio della cultura popolare italiana, lo si trova simile anche in altre culture e lingue, come per esempio nell’inglese “good things come in threes, bad things come in threes”. Esiste questo detto nella tua lingua madre?
  3. Nella canzone l’espressione “altro giro” a cosa probabilmente si riferisce? a) a un giro in barca, b) a un altro ballo, c) a un’altra bevuta tutti insieme.

Acquista su Amazon e aiuta adgblog!

Articoli correlati

Roma-Bangkok di Baby K ft. Giusy Ferreri
Vorrei ma non posto di J-ax e Fedez
Il sudore ci appiccica di Francesco Gabbani

Social

Adgblog e i suoi libri sono su Anobii, il social network per trovare e condividere i libri: iscriviti e seguici.

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareTikTok e Instagram.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.