logo adgblog

Archivi

Giugno: 2020
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Italiano con la storia: similitudini tra la peste del 1630 e il Covid-19

Pablo Picasso Ciencia y caridad – 1897

La pandemia causata dal Covid-19 ci ha portato inevitabilmente a ripercorrere le vicende delle piaghe che imperversarono in Europa e nel resto del mondo nei tempi antichi. Il libro che più viene citato in questi giorni è I promessi sposi, che Alessandro Manzoni scrisse nella prima metà dell’800, ambientando la storia in Lombardia e a Milano durante la peste del 1630. Prendendo come spunto questa idea, abbiamo scelto alcuni brani da un altro libro, scritto questa volta da Carlo M. Cipolla e edito da Il Mulino nel 1976: Cristofano e la peste. Un caso di storia del sistema sanitario in Toscana nell’età di Galileo. Riuscite a vedere le similitudini tra il modo di affrontare le criticità nel 1630 e ai giorni nostri?

Esercizio 1. Inserisci nel testo le seguenti parole: isolamento; margine; criterio; contagioso; appestati; microscopio.

Di solito, accanto ai lazzaretti per gli _______ , c’erano anche quelli per i convalescenti. Con essi non ci si proponeva tanto di aiutar la gente a ristabilirsi, quanto piuttosto di mantenerla in ________ per un periodo ulteriore dopo il termine della malattia. L’idea era che il convalescente potesse essere ancora _______ almeno per qualche tempo: idea validissima ma che, in assenza del ________, restava a livello di pura intuizione e non poteva essere tradotta in regola scientifica. Il ________ di massima restava questo che, più lungo era il periodo di isolamento, maggiore era il ________ di sicurezza.

Esercizio 2. Coniuga i verbi al modo e al tempo richiesti dalla logica della narrazione. Attenzione al congiuntivo e al passivo!

Di norma si faceva netta distinzione tra “infetti” e “sospetti”. “Infetto” (essere) _______ colui nel quale la malattia di contagio (essere) ________  diagnosticata da un medico o da un chirurgo; “sospetto” chiunque (venire) ________ in contatto con persona infetta, con oggetti considerati infetti, o (venire) _________ da un’area ritenuta appestata.
… Quando un caso di peste (riconoscere) ________ come tale, la casa (venire) ________ “serrata”. Se (esservi) ________ persone segregate all’interno, le autorità sanitarie (dovere) ________ affrontare essenzialmente tre ordini di problemi:
1) assicurare che coloro che stavano dentro non (avere) _________ contatti con quelli di fuori;
2) fornire ai rinchiusi il necessario per sopravvivere;
3) provvedere alla disinfezione della casa e dei suoi abitanti.

Esercizio 3. Rintraccia il significato delle parole in neretto tra le tre opzioni proposte.

Da quanto si è detto, è chiaro che dal momento in cui scoppiava una epidemia le autorità dovevano affrontare problemi non solo medici ed igienici, ma anche economici. Bisognava rintracciare fondi pubblici per aprire e far funzionare i lazzaretti, per pagare medici, chirurgi*, becchini, lavandai e guardie, per disinfezioni e fumigagioni, per mantenere quelli che erano segregati in casa e non potevano provvedere al loro mantenimento, per risarcire i poveri della distruzione dei loro effetti contaminati e per infinite altre necessità.
Man mano che l’epidemia si diffondeva, i problemi economici divenivano sempre più gravi. D’altra parte la sospensione del commercio riduceva il gettito delle imposte indirette e poiché la occupazione e i redditi dei privati erano duramente colpiti, non si poteva pensare a un aumento delle imposte dirette. Di fatto il gettito delle imposte dirette diminuiva in conseguenza della morte di molti e dell’impoverimento degli altri. Così, mentre gli oneri aumentavano, i redditi del “pubblico” diminuivano. Gli amministratori erano allora costretti a ricorrere a misure eccezionali, a contrarre prestiti con istituti di credito o con privati o ad ottenere sovvenzioni dall’amministrazione centrale o dal principe.

Rintracciare: a) reperire; b) seguire; c) spendere
Becchini: a) servitori; b) infermieri; c) necrofori
Fumigagioni: a) distruzione degli oggetti contaminati mediante il fuoco; b) decontaminazioni degli ambienti mediante fumo di varia natura; c) inalazione dei fumi disinfettanti
Segregati: a) rinchiusi fino a nuovo ordine; b) tenuti in segreto; c) clandestini
Effetti: a) familiari; b) malattie; c) averi
Gettito: a) introito; b) spreco; c) sistema
Imposte indirette: a) tasse sull’acquisto di beni; b) contributi di solidarietà; c) accantonamenti di denaro
Oneri: a) tasse; b) spese; c) problemi
Contrarre: a) contrattare; b) prendere; c) aumentare
Sovvenzioni: a) prestiti; b) sconti; c) finanziamenti

*Chirurgi è un plurale poco diffuso di chirurgo, tuttavia accettato.

Articoli correlati
I promessi sposi cantati e in soli 10 minuti!
Videocomprensione: La parodia de “I promessi sposi” esercizio d’italiano per stranieri di livello C1/C2
Italiano con le canzoni: “Sto male” di Ornella Vanoni e il lessico della salute
Un quiz per imparare le espressioni e i modi di dire con le parti del corpo
L’italiano dal dottore: il lessico di base

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di cucina, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquare e Instagram.

2 comments to Italiano con la storia: similitudini tra la peste del 1630 e il Covid-19

  • vub

    E possibile correggere pf? Grazie!

    es 1 appestati – isolamento – contagioso – microscopio – criterio – margine-
    es 2 era – fosse stata – fosse venuto – venisse – era riconsciuto – veniva – vi fossero – dovrebbero – avessero
    es 3 a – c – a – a – c – a – a – b – b – c

  • Roberto Balò

    Ciao, Vicky!
    L’esercizio 1 è eseguito perfettamente.
    Nell’esercizio 2 ci sono alcuni errori: era riconosciuto (ma qui hai solo scritto male); vi erano; dovevano (in questi due casi non c’è niente che giustifichi il congiuntivo, a meno che non si scelga la via dell’ipotesi del terzo tipo: “se vi fossero state persone segregate all’interno, le autorità sanitarie avrebbero dovuto affrontare essenzialmente tre ordini di problemi”; non siamo però nel campo delle ipotesi, perché si tratta di azioni messe regolarmente in opera.
    Nell’esercizio 3, l’ordine esatto delle risposte è: a-c-b-a-c-a-a-b-b-c
    Direi che sei stata molto brava!

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.