Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Italiano con i verbi pronominali: Biagio Antonacci in “Quanto tempo e ancora”

12097278_800_800

Biagio Antonacci – Mi fai stare bene

Quanto tempo e ancora è una dolcissima canzone romantica di Biagio Antonacci che ci serve per prendere in esame quei verbi pronominali che incorporano due pronomi clitici, nello specifico il pronome si e il pronome ne, e prendono così un valore sintattico proprio: potete, infatti, notare nel testo il verso che se te ne vai adesso, che contiene proprio uno dei verbi pronominali più comuni. Questi verbi si coniugano come un normale verbo riflessivo in combinazione con la particella ne, pertanto nelle forme composte vogliono l’ausiliare essere.

Esercizio 1. Per cominciare, un piccolo ripasso dei pronomi mi e ti, da fare prima del primo ascolto; inseriteli correttamente negli spazi vuoti del testo e ascoltate qui la canzone per auto-correggervi.

Quanto tempo e ancora (dall’album Mi fai stare bene – 1998)

Non ci credevo, ho detto: “è lei o no?”
tra tanti amici non ___ aspettavo qui,
solita sera e la solita tribù,
tu che ___ dici: “stai sempre con i tuoi?”
e ti accompagnava un’emozione forte
e ti accompagnava ancora la solita canzone…

Ma quanto tempo e ancora,
___ fai sentire dentro?
quanto tempo e ancora,
rimbalzi tra i miei sensi?
Quanto tempo e ancora,
___ metti proprio al centro?
Quanto tempo e ancora,
___ viene da star male?
E sento che se te ne vai adesso
io potrei morire,
che se te ne vai adesso,
ancora tu l’amore…

Tra tanti amici, che sono anche i tuoi,
guardali bene, non cambieranno mai.
Saluti e baci, poi prendi e te ne vai,
sì forse è meglio, cosi non ___ vedrai
piangere e poi ridere,
poi prender___ un po’ in giro,
fingere davanti a tutti
di aver dimenticato.

Ma quanto tempo e ancora,
___ fai sentire dentro?
Quanto tempo e ancora,
rimbalzi tra i miei sensi?
Quanto tempo e ancora,
___ metti sempre al centro?
Quanto tempo e ancora,
ancora tu l’amore…

Quanto tempo e ancora,
___ fai sentire dentro?
Quanto tempo e ancora,
rimbalzi tra i miei sensi?
Quanto tempo e ancora,
___ metti sempre al centro?
Quanto tempo e ancora,
ancora tu l’amore…

Esercizio 2. Coniugate al modo e al tempo corretti e inserite i seguenti verbi pronominali nelle frasi corrispondenti, secondo la logica della situazione: accorgersene; approfittarsene; avvalersene; avvantaggiarsene; dolersene; infischiarsene; intendersene; pentirsene, starsene, tornarsene; venirsene; vergognarsene
Esempio: andarsene
Ho saputo che Luisella se n’è andata via piangendo, stamattina: che è successo? L’avete per caso trattata in malo modo?

1. Il dottore gli ha detto che, se non smette subito di fumare, prima o poi ___________.
2. Gino è il classico tipo che sfrutta gli amici: appena gli capita l’occasione _________ per farsi fare qualche piacere.
3. Non è strano che il Presidente _________: quando mai si è lasciato influenzare dall’andamento del mercato azionario? Lo so che è da irresponsabili, ma lui è fatto così.
4. Il suo socio in affari l’ha truffato per anni e lui non _____ mai _____…
5. Lui sì che _________ di vini di qualità: è un vero esperto, puoi fidarti di lui a occhi chiusi.
6. Mi fa una rabbia vedere che Mario _______ lì con le mani in mano e non fa niente per uscire dalla sua situazione precaria!
7. _________ a casa solo soletto, quando ha incontrato il suo peggiore nemico.
8. Questa situazione è così complicata che non _________ a capo.
9. Di questa famosa facoltà di non rispondere che gli è stata offerta al processo, l’imputato ________ ben più di una volta.
10. Se tu sapessi come _________, di aver ferito in quel modo i tuoi sentimenti! Giulio giura e spergiura che non credeva assolutamente che tu avresti reagito così.
11. Della sua posizione sociale, Marco _____ sempre ____ moltissimo, fin da quando andava alla scuola elementare!
12. Giacomo è proprio un bel tipo: fa le peggiori cose in pubblico, come mettersi le dita nel naso, ruttare, e altro che non posso riferire, e non ________ neanche un po’!

Articoli correlati
Italiano con la grammatica: i verbi pronominali con “Quando m’innamoro”
Esercizio con alcuni verbi pronominali
Esercizio con i verbi pronominali

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social networks

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.