Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

L’estate: un’attività didattica di musica, comprensione e lessico di livello A1/A2

estate_vivaldiPer festeggiare l’arrivo ufficiale dell’estate ho provato questa attività didattica con un piccolo gruppo di studenti di livello A1 (circa 50 ore di corso). Ho introdotto la lezione facendo ascoltare una parte dell’Estate di Antonio Vivaldi e ho chiesto agli studenti di scrivere sul quaderno che cosa gli veniva in mente ascoltando il brano. Dopo qualche minuto ho raccolto le parole che si erano segnati e le ho scritte alla lavagna: la parola “estate” non è venuta fuori, ma ce n’erano molte attinenti all’argomento come mare, caldo, spiaggia, viaggio. A questo punto ho detto loro che cosa avevano ascoltato e ho continuato il brainstorming sul tema dell’estate.

Per fissare il vocabolario, e al contempo sviluppare la capacità di comprensione, ho sottoposto agli studenti una comprensione sull’estate, un testo tratto e adattato da Wikipedia: ho tolto alcune parole che avevamo già studiato durante il corso e che immaginavo sarebbero venute fuori durante la prima parte di questa attività.

Comprensione. Inserisci nel testo sull’estate le seguenti parole:

autunno, calda, giorno, inverno, notte, primavera, stagioni, temperature

L’estate è una delle quattro __________ dell’anno. Deriva il nome dal latino aestate(m), col significato di “calore bruciante”, da aestus (come il greco aìthos) “calore”, richiamando il caldo fastidioso.

L’estate astronomica ha inizio il __________ del solstizio d’estate, il 20 giugno o 21 giugno nell’emisfero boreale (nell’emisfero australe il 20 o 21 dicembre) e termina nel giorno dell’equinozio d’autunno (22 o 23 settembre e nell’emisfero australe il 20 o 21 marzo). Si tratta del periodo dell’anno in cui il sole, raggiunto il suo punto più alto sull’orizzonte, il 20 giugno, inizia a scendere, fino al 23 settembre, giorno dell’equinozio d’__________, quando la durata del giorno è uguale a quella della __________.

Meteorologicamente invece si considerano estate e __________ i periodi di tre mesi rispettivamente più caldi e più freddi: in tal modo __________ e autunno sono definiti come i periodi intermedi. L’estate meteorologica è la stagione in cui le temperature sono più elevate e l’aria è più __________ . Di solito si raggiungono le __________ più alte nella seconda metà di luglio.

Dopo aver corretto l’esercizio precedente ho continuato la lezione usando la canzone di Edoardo Vianello, Pinne, fucile ed occhiali.

Ci sono comunque diverse altre canzoni sull’estate, che abbiamo già didattizzato per livelli A1/A2, per poter concludere questa lezione:

Un’estate fa di Franco Califano (Mina e Delta V)
Vento d’estate di Max Gazzè e Niccolò Fabi
L’estate sta finendo dei Righeira
Sapore di sale di Gino Paoli
Un’estate italiana di Gianna Nannini e Edoardo Bennato.

Articoli correlati

Attività didattiche sull’estate per tutti i livelli

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di lingua italiana per stranieri, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche e altro ancora.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.