Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

L’italiano con la Biennale: trova l’errore

Guardate le foto di alcune opere della Biennale di Venezia di quest’anno; leggete poi le descrizioni e sottolineate le parole che non corrispondono all’immagine.

  • È il grande simbolo della chiocciola che si usa per gli indirizzi di posta elettronica. L’opera è composta da tanti piccoli pezzi di chiocciole marroncine disposti su uno sfondo bianco. Alcune chiocciole però non seguono la linea del simbolo.

  • In quest’opera in bianco e nero possiamo osservare diverse specie di pesci. Tutti i pesci sono raffigurati in maniera molto dettagliata uno accanto all’altro su uno sfondo nero. Ci sono pesci di ogni tipo: dalla sogliola al calamaro, dalla balena all’anguilla, dal cavalluccio marino alla razza.

  • Si tratta di una cimosa bianca e cinque gessetti per lavagna racchiusi dentro una grande scatola di cristallo, su un pannello nero. Per chi non lo sapesse, la cimosa è quell’oggetto (di solito di colore grigio o nero) che si usa ancora in alcune scuole pubbliche italiane per cancellare la lavagna.

  • È la testa mozzata di un pescespada posta su una sedia di plastica bianca su cui sono ben visibili macchie e scie di sangue. Sotto la sedia si trova un pannello azzurro. L’opera antica dietro la sedia non fa parte dell’opera (almeno credo). La bocca del pescespada è spalancata.

  • È un robot di colore giallo composto solo da una testa e tante gambe. Il volto del robot è un piccolo schermo scuro dove si accendono due grandi occhi e una bocca luminescenti. Le gambe sono snodabili e ognuna ha due articolazioni. Su una gamba, appiccicato con lo scotch, si trova un messaggio arrotolato

  • Si tratta di un’opera molto realistica raffigurante il corpo di un ragazzo fluttuante nell’aria come se si trovasse in assenza di gravità. Il giovane è scalzo e indossa un abbigliamento estivo, dei bermuda, una maglietta bianca, una camicia a quadri a mezze maniche tutta sbottonata. Gli occhi sono semiaperti, il ragazzo sembra morto.

  • È un grande cubo nero sulla cui superficie si trovano parecchi grandi insetti metallici con striature multicolori. Gli insetti sono tutti identici. Il cubo ha un’apertura, che però non è possibile vedere nella foto e dalla quale si può accedere al suo interno di colore bianco.

Abbinate adesso queste parole alle opere che avete osservato. Naturalmente più abbinamenti sono possibili:

  1. scrittura antica;
  2. assenza di vita;
  3. moltitudine;
  4. tecnologia;
  5. natura;
  6. assenza di gravità;
  7. assedio;
  8. scrittura moderna;
  9. natura;
  10. fauna marina.

Motivate infine i vostri abbinamenti.

Per aiuto e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, italiano, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com

Articoli correlati

L’italiano con la Biennale

L’italiano con la Biennale: descrizioni

L’italiano con la Biennale: i padiglioni di Ungheria, USA e Venezia

1 comment to L’italiano con la Biennale: trova l’errore

  • Moko

    1. pezzi di
    2. balena
    3. cinque
    4. ? opera antica? e’ un pozzo…
    5. due articolazioni… tre
    6. mezze maniche
    7. insetti

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.