Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Maggio: 2011
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

“Days of Yi” di Yi Zhou alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte, Biennale di Venezia 2011

54. Esposizione Internazionale d'ArteSegnaliamo un importante evento collaterale che si terrà alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte, Biennale di Venezia 2011.

Days of Yi dell’artista Yi Zhou, organizzata dal Museum of Contemporary Art di Shanghai
e da Arte Communications. La mostra è stata curata da Achille Bonito Oliva e Chang Tsong-zung. Musiche di: Ennio Morricone. Sede: Spiazzi, Castello 3865, Arsenale, Venezia

Days of Yi ritrae il viaggio di un artista multimediale, le cui opere spaziano dal 2003 al 2011, proponendo i primi lavori con visioni e sogni giovanili di un mondo apocalittico risalenti al 2003 per giungere all’interpretazione del 2011 della guerra e della pace rispetto a un nuovo futuro. La mostra tende a sottolineare un itinerario personale dalle prime visioni giovanili inconsce e tetre dei disastri universali e della natura, ripercorrendo momenti transitori di ricerca personale dell’identità attraverso l’oscuro tunnel del viaggio di ciascuno, fino a raggiungere la luce e la speranza attraverso una migliore comprensione di sé e del futuro nel regno dell’età adulta. L’opera sarà costituita da un pavone vivo, una bottiglia piena di riso e 8 video.

Come affermato dal curatore Achille Bonito Oliva: “La sua opera è frutto di un linguaggio multimediale, la sintesi di cinema, animazione digitale, fotografia, scultura, pittura, disegno e musica contemporanea. In tal modo, anche attraverso il video, l’opera diventa la capacità di rappresentare il tempo n

Yi Zhou - Photo by Guido Mocafico

ello spazio, di cogliere i transiti scorrevoli della vita dentro una visione frammentaria che riesce a cogliere il presente senza dimenticare il passato, in un dialogo tra diverse culture, Oriente e Occidente. Una sofisticata e sorprendente memoria letteraria permette a Yi Zhou di creare riferimenti alla “Divina Commedia” di Dante Alighieri, al “Decamerone” del Boccaccio, alla storia di Nostalgio degli Onesti, fino ad arrivare al recupero della comicità del “Naso” di Gogol. Tali riferimenti sono felicemente assorbiti da un linguaggio visivo che coglie l’idea di trama (tutta occidentale) intrecciata con uno scorrevole concetto di tempo circolare (tutto orientale)”.

Yi Zhou è una giovane artista cinese che vive tra Parigi e Shanghai, Yi Zhou rappresenta la nuova generazione di artisti di talento sfaccettati e interdisciplinari. Yi Zhou crea installazioni multimediali che abbinano film visionari, animazione 3D, fotografie, scultura, pittura, disegni e composizioni di musica contemporanea. Le sue opere sono presenti a tutte le biennali attualmente organizzate, nonché a tutte le mostre d’arte contemporanea del mondo. È stata nominata tre volte al Sundance Film Festival. I suoi film esplorano il limite tra sogno e realtà, immaginazione e follia, verità e menzogna, vita dopo la morte.

Vernissage: 1-2-3 giugno 2011 / 10.00 – 19.00 / Inaugurazione ufficiale: 3 giugno 2011
Apertura al pubblico: 4 giugno – 27 novembre 2011 / 10.00 – 18.00 (chiuso il lunedì escluso il 6 giugno, il 15 agosto e il 21 novembre.

Articoli correlati

ILLUMInazioni. Venezia, 54a Esposizione Internazionale d’arte 2011

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.