Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Gennaio: 2008
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Esperienza di apprendimento bilingue nella scuola materna AWO di Friburgo (Germania)

terraPubblichiamo qui di seguito l’abstract di uno dei progetti premiati con il Label Europeo 2007 lo scorso 20 dicembre a Roma. Ringraziamo il professore Andrea Gatti, responsabile dell’Ufficio scuola del Consolato d’Italia di Friburgo, per averci cortesemente fornito il materiale necessario per la realizzazione di questo interessante post.

Esperienza di apprendimento bilingue nella scuola materna AWO di Friburgo (Germania)

Il contesto
L’esperienza è nata presso la scuola materna AWO, come corso di lingua e cultura italiana (l.153/77), in un quartiere svantaggiato di Friburgo, con forte presenza di immigrati, tra cui molti italiani.
Nel sistema scolastico locale la conoscenza del tedesco è ritenuta indispensabile per il successo negli studi. La conoscenza della lingua madre è talvolta considerata uno svantaggio.

La problematica
terra1
Il progetto conferisce alla lingua madre una valenza positiva, coinvolge le famiglie nel processo educativo, valorizza il bilinguismo.
In loco il successo scolastico degli alunni con retroterra migratorio è una vera emergenza.
Come correttivo vengono proposti interventi di Sprachförderung (Sostegno linguistico in tedesco).
Alla base di questi interventi vi è il concetto che gli alunni con retroterra migratorio siano svantaggiati.

Le risorse
Un gruppo misto di bambini, tedeschi ed italiani di 4-6 anni.
Un insegnante italiano, fornito dall’ente gestore finanziato dal MAE
Un insegnante tedesco, fornito dalla scuola materna tedesca AWO
I locali della sezione della scuola materna dove si è svolta l’esperienza.

Gli obiettivi

Acquisizione, attraverso un’esperienza comune a tutto il gruppo di un lessico avanzato bilingue tedesco/italiano nuovo per entrambe le componenti.
Consolidamento del lessico di base esistente in entrambe le lingue.

Le strategie e le attivitá
acqua1Il progetto ha sviluppato temi basati sui quattro elementi: acqua, terra, aria e fuoco. Imprescindibile è la correttezza scientifica nell’approccio alle attivitá.
Le lingue utilizzate sono il tedesco e l’italiano, veicolate dai due insegnanti.
Le attivitá di osservazione, sperimentazione, ricerca, seriazione e gli aspetti musicali, psicomotori e ludici associati sono la base su cui poggiano i linguaggi.
Anche per i madrelingua tedeschi si tratta di esperienze innovative che richiedono un lessico piú approfondito di quello conosciuto. Non esiste gerarchia tra le lingue. Il progetto, basato sull’arricchimento delle competenze e delle conoscenze non considera il presupposto svantaggio linguistico. Le lingue sono strumento di veicolo delle competenze, ma non materia di insegnamento.
Il lessico acquisito ricalca le attività: osservazione scientifica, formulazione di ipotesi, verifica di esperienze, descrizione orale va aggiunto il lessico legato al proprio corpo e alla coscienza di sé (gioco, attività psicomotoria).
L´organizzazione della lezione segue momenti fissi: saluto, esposizione degli obiettivi della giornata, formulazione di una tesi da verificare, esperimenti legati alle tematiche affrontate. Dopo una breve pausa seguono le attivitá manuali e poi i giochi e le canzoni.
Le attivitá si effettuano per laboratori nelle aule e sono legate all’osservazione e alla conoscenza del territorio circostante.

Le tecniche di apprendimento
aria1L’etá dei bambini e la composizione del gruppo esclude un apprendimento linguistico che passi attraverso meccanismi di traduzione.
Quello che l´insegnante dice, in tedesco e/o italiano viene ripetuto piú e piú volte durante le varie fasi degli incontri, e viene supportato da gesti, mimica e da indicazioni da azioni. Gli alunni piú esperti nell’una o altra lingua fungono spontaneamente da tutor.

Documentazione e diffusione
Il progetto è supervisionato dalla Direzione Didattica Italiana di Friburgo
Scambi di esperienze con altre scuole materne sono attive in un quadro di partenariato Comenius.
L’esperienza è riproducibile in altri contesti linguistici e geografici.
Una documentazione su cd Rom in italiano e tedesco è disponibile.

4 comments to Esperienza di apprendimento bilingue nella scuola materna AWO di Friburgo (Germania)

  • rosalia salvaggio

    salve, mi chiamo rosalia,ho 29 anni ed ho conseguito il diploma magistrale circa 12 anni fa con voti 80\100.mio marito per lavoro,dovra´ trasferirsi in svizzera e cosi´ potremmo fare io ed i miei figli.volevo quindi chidervi come e´ possibile fare la maestra di scuola materna li´ o comunque se avreste un posto libero,ovviamente vi manderei il relativo c v o altro.ho gia´ un´ottima esperienza con i bambini perche´ faccio un doposcuola privato il pomeriggio ed inoltre sono mamma di due bambini di 5 e 8 anni.spero di avervi un po´ coinvolto e vi ringrazio.aspetto una vostra risposta.arrivederci.

  • rosalia salvaggio

    e´ un´ottima idea sopratutto inizialmente per non fare sentire ai bambini il peso di un´altra lingua che non sia la loro lingua madre.i miei piu´ sinceri complimenti.
    rosalia

  • Cara Rosalia, non so che risponderti, in quanto noi siamo un blog di una scuola che insegna italiano a stranieri e che ha divulgato l’esperienza di apprendimento bilingue nella scuola materna di Friburgo. Immagino dovresti contattare l’ufficio competente del ministero svizzero della pubblica istruzione. In bocca al lupo!

  • rosalia salvaggio

    carissimo sign.lorenzo capanni,e´trascorso ormai un anno da quel messaggio e ci troviamo gia´in Germania,ma in un posto che non mi piace e dove gia´ero stata..l´ennesimo errore.Sono felice che lei aveva visto il mio messaggio,ma mi potrebbe dire come posso muovermi?Ovviamente sarei disposta a cambiare posto grazie aspetto sue notizie e cioe´come si contatta il ministero svizzero?

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.