logo adgblog

Edilingua


banner edilingua

Archivi

A Firenze, tra le rose…

Giardino delle roseDa Maggio a metà Giugno, come tutti gli anni a Firenze sarà possibile visitare il Giardino delle Rose, un piccolo e profumato parco che si trova fra viale Poggi, via di San Salvatore, e via dei Bastioni, a pochi passi dal Piazzale Michelangelo.
Il parco è stato realizzato nel 1865, da Giuseppe Poggi su incarico del Comune di Firenze e si estende per circa un ettaro di terreno permettendo di ammirare una splendida e variopinta collezione di rose, di scoprire una vista insolita di Firenze e di immergersi per un po’ nella quiete del verde e nel profumo inebriante delle rose pur restando a due passi dal centro della città.
Il Giardino fu edificato sul terreno appartenuto a una villetta dei Padri Filippini, e venne aperto per la prima volta nel 1895 durante la Festa delle Arti e dei Fiori che la Società di Belle Arti e la Società Italiana di Orticoltura organizzavano ogni anno nel mese di maggio.
RoseIdeato sullo stile degli esempi francesi ottocenteschi, presenta moltissime varietà di rose e un notevole impianto di irrigazione, realizzato tramite una cisterna posta nella parte alta, che porta l’acqua fino alle prese del Giardino tramite una conduttura. Nel 1998 è stato arricchito di un’oasi giapponese, «Shorai», donata alla città di Firenze da quella di Kyoto e dal tempio Zen “Kodai-Ji”.
Il giardino ospita tra i suoi muriccioli in pietra ben 1000 specie botaniche, di cui 350 sono specie di rose antiche. L’ingresso è gratuito.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.