Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Agosto: 2016
L M M G V S D
« Lug   Set »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Italiano con lo sport: la pallamano

pallamano

Migliorate la conoscenza dell’italiano svolgendo le seguenti attività sul gioco della pallamano.

Attività 1. Inserite nel testo le seguenti parole: atleti, campo, palla, pallacanestro, squadra.

La pallamano è uno sport di _______ , in cui scendono in campo 14 _______ (7 per ogni squadra). Riprende caratteristiche del calcio e della _______. È lo sport indoor con il _______ più grande (40m x 20m). È considerato uno tra i più veloci sport di squadra con la _______.

Attività 2. Leggete il testo e rispondete alle domande.

La pallamano è probabilmente uno degli sport più antichi: nell’antica Roma esisteva un gioco con la palla lanciata con le mani e anche nella cultura Maya si trovano immagini su vasi che richiamano la pallamano. La codificazione di questo sport è nata in Germania, alla fine dell’Ottocento, quando si iniziarono a mettere regole uniche a vari giochi.

Uno dei pionieri è stato Heiser che ha chiamato questo sport Torball ovvero palla-porta, mentre Carl Schelenz gli ha dato il nome definitivo, handball. Nel 1936 la pallamano viene inclusa nel programma della Giocata della XI Olimpiadi di Berlino, su specifica richiesta di Adolf Hitler, appassionato di questo sport, in quanto incarnava il gesto atletico, il coraggio e lo spirito di squadra: la squadra tedesca aveva ottime possibilità di vittoria, infatti vinse.

Nel 1938 sono stati organizzati i primi Campionati mondiali di pallamano maschile. La pallamano si giocava in 11 giocatori e il campo di gioco era quello del calcio. Uno dei giocatori più popolari è stato il tedesco Bernhard Kempa, che ha inventato anche un tiro particolarmente spettacolare, definito appunto tiro di Kempa. Il gioco a 11 è continuato fino agli anni ’60, perché nel frattempo, considerando il clima nei paesi nordici e per poter giocare agevolmente anche nei mesi invernali, aveva preso piede la pallamano al coperto (indoor).

Rientra di diritto tra gli sport olimpici a partire dalle Olimpiadi di Monaco del 1972. È il secondo sport maschile giocato al mondo, dopo il calcio, e primo tra gli sport di squadra femminili.

Vero o falso?

1. Gli antichi romani giocavano a pallamano con i Maya.
2. Fino alla fine dell’Ottocento esistevano diversi tipi di gioco simili alla pallamano.
3. Prima di chiamarsi pallamano si chiamava palla-porta.
4. La prima vittoria alle olimpiadi spetta alla Germania.
5. Ancora quando si gioca all’aperto i giocatori sono 11.
6. Kempa ha codificato le regole del gioco.
7. E stato Kempa a decidere che i giocatori debbano essere 7.
8. È lo sport di squadra femminile più giocato al mondo.

Attività 3. Confrontate le regole scritte qui sotto con quelle della pagina di wikipedia e correggete gli errori.

– Ogni squadra ha in campo 7 elementi: due portieri e 6 giocatori di movimento (centrale, terzini, ali e pivot).
– La durata della gara è di due tempi da 30′ ciascuno: tra il primo e il secondo periodo di gioco, vi è un’interruzione di 15′.
– L’obiettivo è realizzare il maggior numero di canestri, lanciando il pallone all’interno della porta avversaria utilizzando le mani.
– Le dimensioni del campo di gioco e delle porte sono rispettivamente di 50 x 20 m (lunghezza x larghezza) e di 2 x 3 m (altezza x larghezza).
– Il giocatore che non sia in movimento può trattenere il pallone in mano per un massimo di 30″, e non può compiere più di 3 passi senza lanciarlo o farlo rimbalzare sul terreno.
– Viene fischiato fallo nel momento in cui un giocatore tocchi la palla con la testa.
– Il portiere può ricevere un passaggio dal compagno di squadra mentre si trova nella propria area.

Testi tratti e adattati da Wikipedia.

Articoli correlati

L’italiano con lo sport
L’italiano con la moda
L’italiano con la storia dell’arte
L’italiano con le canzoni
L’italiano specialistico

Social networks

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.