Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Italiano con le canzoni e il corpo umano: “Baratto” di Renato Zero

baratto-zeroIl baratto è una canzone del 1979 di Renato Zero tratta dall’album EroZero che ci permetterà di ripassare o studiare il vocabolario del corpo umano (vedi questo post).

Lessico. Sapete cosa significa “baratto”? Il baratto è uno scambio di un oggetto per un altro senza bisogno di denaro. Renato in questa canzone vuole barattare alcune parti del suo corpo. Eccole: 1. appendice, 2. cuore, 3. femore, 4. milza, 5. molare, 6. occhio, 7. pelle, 8. pelo, 9. polpaccio.

Provate ad unire le parole alla loro definizione.

a. una parte dell’intestino cieco.

b. organo muscolare di forma conica con il vertice rivolto verso il basso, situato al centro del torace che ha la funzione di promuovere la circolazione sanguigna.

c. Osso della coscia, il più lungo del corpo.

d. Organo linfatico accessorio, addominale, situato nella parte superiore sinistra tra lo stomaco e il rene; produce globuli bianchi e distrugge i globuli rossi alterati.

e. Dente inferiore e superiore in fondo alla bocca.

f. Organo della vista

g. Membrana che riveste esternamente il corpo.

h. Appendice epidermica flessibile e filiforme che si sviluppa sulla pelle dell’uomo.

i.  Muscolo situato sotto il ginocchio, nella parte posteriore della gamba.

1. __ 2. __ 3. __ 4. __ 5. __ 6. __ 7. __ 8. __ 9. __ 

La canzone cita, ad un certo punto, nei versi e nella musica, la romanza Amami Alfredo tratta dall’opera lirica la traviata di Giuseppe Verdi.

Ascoltate la canzone e inserite le parole precedenti nel testo.

Trova un pretesto, una ragione di più
perché io ti dia del tu…
Dammi una traccia, una tua foto semmai
dammi gli estremi tuoi!
Poi dimmi con calma quante crisi hai,
se tu ti sei tolta l’__________ ,
oppure te la tieni e sei felice.
Voglio conoscere più cose di te,
le più recondite…
Prima di darti la mia verginità,
voglio la verità!!!
Io ho avuto pochi amori in vita mia,
se prescindi dall’affetto di una cagna
e per giunta con la rogna.
Ehi, se ti dò il ________ tu che mi dai?
Ehi, ti dò la ________ tu che mi dai?
Se ti dò il ________ , che mi dai?
Per due ________ io ci starei…
ci accomodiamo casomai.

L’amore in fondo non è poi che un baratto…
dai, troviamo un riscatto.
Di qualche cosa ti puoi anche privare…
dai, facciamo l’affare!
Se io ti dò un ________ poi mi guarderai?
Se ti darò il ________ lo farai pulsare
o lo getti in fondo al mare?
Ehi, se ti dò il ________ tu che ci fai?
Ehi, ti dò uno schiaffo tu a chi lo dai?
Già la ________ mia rimane qua,
per affidarla a chi non sia distratto,
perché non sia solo un baratto!

Ehi, se ti dò il ________ lo bru-cera-i?
Ehi, questa mia ________ al gatto la darai?
Perché giuro che non ti basta mai…
È sempre troppo quello che tu vuoi!
Ma tu lo sai, quello che vuoi?

Ehi, se ti dò il ________ tu che mi dai? No no no no no no no no
Ehi, ti dò la ________ tu che mi dai?
Baratto…
Distratto…
Sei tu che mi hai sedotto…
Facciamo un contratto!!!
Vai via, maialino!

Articoli correlati

Le parole del corpo umano.
L’italiano dal dottore: il lessico di base.
Italiano specialistico (dal dottore): Greg Anatomy.
Italiano con le canzoni di Renato Zero: Ancora qui e I migliori anni della nostra vita.

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: corsi di italiano di gruppo, individuale e specialistico, on line.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.