logo adgblog

Archivi

Settembre: 2013
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Italiano con le canzoni: “Un giorno di settembre” di Sergio Caputo

egomusicocefaloEcco una nuova canzone sul mese di settembre (le altre le trovate tra gli articoli correlati in fondo al post) che vi aiuterà a migliorare il vostro italiano.

Ascoltate la canzone e inserite le parole che mancano.

È un giorno di settembre
cent’anni che non _________
mi sento affascinato
stregato dalle _________
e tu… sei un tipo difficile…
chi sei… signora inquietudine…
È un giorno di settembre
nel bar di una _________
la folla e i miei pensieri
mi rendono _________
quand’è… che ho smesso di vivere?
chissà… dovremmo _________.

E mi prende alla _________
questa voglia di te
che magari sei _________
anche senza di me
e più ricchi di _________
per ferirci di più
per le strade di _________
che conosci anche tu!

È un giorno di settembre
e il cielo è chissà _________
mi sento intrappolato
schiacciato dalle _________
e tu… sei un tipo difficile,
vorrei vederti stravincere.

Ma mi prende alla _________
questa voglia di te
che magari sei _________
anche senza di me.
E lontano lontano,
più lontano da chi…
questo piccolo _________
che ci cambia così.

Comprensione. Leggi il seguente testo tratto da Wikipedia e rispondi Vero o Falso alle domande.

Un giorno di settembre fa parte del disco Egomusicocefalo, un album di Sergio Caputo, pubblicato nel 1993.
In questo album, Sergio si fa accompagnare da un bassista e un batterista, suonando la maggior parte degli strumenti, oltre ai cori, musica testi ed arrangiamenti, quasi tutti improntati verso il blues. La partitura complessiva resta piuttosto scarna, essenziale: gli stessi video realizzati, sia per Scendi dalle nuvole, sia per Sanguamaro, entrambi in bianco e nero, riflettono questa esigenza di volgere l’attenzione verso una sonorità priva di ogni ridondanza.

La gamma musicale che compone le undici tracce è testimone delle potenzialità artistiche di Sergio che, prossimo a stabilirsi negli Stati Uniti, si mostrerà attratto dalle diverse tradizioni musicali di quella terra, prima di tornare a suonare esclusivamente jazz.

Un caso particolare, probabilmente l’unico nella musica italiana, è la presenza di due brani dall’identico titolo senza alcun altro legame tra loro: Scendi dalle nuvole è il titolo delle prime due tracce, un classico blues che ha fatto anche da singolo apripista, e un funky jazz, dove predomina una tromba che torna nel brano conclusivo d’atmosfera Semplici emozioni. Un paio di brani rimandano a titoli di canzoni senza tempo: Un giorno di settembre rievoca la celebre September morn di Neil Diamond, mentre Welcome to the wild side rimanda a Walk to the wild side di Lou Reed.

La copertina del disco ritrae Sergio che suona la chitarra indossando un sacchetto di cartone in testa. Probabile la citazione a una serie di strisce dei Peanuts dove Charlie Brown, in vacanza a un campeggio, è costretto per problemi psicologici a indossare un sacchetto che occulta il suo volto alla vista degli altri coetanei, e che sarà per lui una insolita occasione di successo.

Domande

1. In questo disco Sergio Caputo suona tutti gli strumenti. V/F

2. Caputo suona il basso e la batteria. V/F

3. I video di questo disco sono in bianco e nero. V/F

4. Caputo ha scritto questo disco negli Stati Uniti. V/F

5. Dopo questo disco Caputo suonerà solo jazz. V/F

6. Nel disco ci sono due canzoni con lo stesso titolo. V/F

7. I titoli delle canzoni ricordano altre famose canzoni americane. V/F

8. La copertina del disco è probabilmente un richiamo ai Peanuts e Charlie Brown. V/F

Articoli correlati

Italiano con le canzoni su settembre e sull’autunno: Settembre di Alberto Fortis, E sarà a settembre di Andrea Bocelli e Autunno dolciastro di Carmen Consoli.

Italiano con le canzoni di Sergio Caputo:
L’astronave che arriva
Dammi un po’ di più
Un sabato italiano

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

 

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.