Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

Date d’Italia: 150 anni di storia

1861: Nasce il Regno d’Italia: Vittorio Emanuele II di Savoia è il primo re d’Italia. Torino ne è la capitale

1865: La capitale del regno viene spostata a Firenze per la sua centralità geografica.

1866: Il regno d’Italia conquista Veneto e Friuli grazie all’alleanza con la Prussia contro l’impero Asburgico.

1870: Approfittando della disfatta di Napoleone III, protettore dello stato Pontificio, il regno d’Italia conquista Roma, che diventa così capitale. ll Papa si ritirerà in Vaticano rifiutando di riconoscere il regno d’Italia fino al 1929.

1915: Un anno dopo l’inizio della prima guerra mondiale l’Italia entra in guerra al fianco di Francia e Inghilterra contro Prussia e Impero Austroungarico.

1918: L’italia conquista il Trentino-Alto Adige, la Venezia Giulia, l’Istria e la città di Trieste, ma il paese esce distrutto dalla guerra e in preda a conflitti socioeconomici.

1922: Mussolini marcia su Roma per prendere il potere con la forza. Il re invece di respingerlo lo accoglie e lo nomina presidente del consiglio: è l’inizio del ventennio fascista.

1924: I fascisti uccidono il deputato Giacomo Matteotti dando inizio alla dittatura.

1929: Mussolini sigla con il Papa i patti lateranensi, con i quali lo stato italiano riallaccia i legami col pontefice, concedendogli fra le altre cose la sovranità all’interno della città del Vaticano.

1938: Il governo fascista vara le leggi razziali dando inizio alla deportazione dei cittadini di religione ebraica.

1940: Un anno dopo l’inizio del secondo conflitto mondiale, Mussolini entra in guerra a fianco di Hitler (che ormai crede di aver vinto la guerra) con la speranza di trarne vantaggi immediati.

1943: Le truppe alleate sbarcano in Sicilia. Mussolini viene destituito e imprigionato. Liberato dai nazisti, fugge al Nord, dove fonda la repubblica di Salò appoggiata da Hitler.

1945: L’Italia viene liberata dalle truppe alleate e dai partigiani: è la fine della guerra. L’italia perde l’Istria.

1946: Con un referendum popolare gli italiani (e per la prima volta le italiane) scelgono la repubblica.

1948: Nasce la costituzione italiana.

1954: Con il trattato di Parigi l’Italia entra nella CECA, futura Comunità Europea. Nasce la Rai.

1968: I movimenti studenteschi arrivano anche in Italia.

Anni settanta: il terrorismo rosso (le Brigate Rosse) e quello nero destabilizzano il paese con una serie di attentati e violenze. Sono gli anni di piombo.

1992: Le indagini su vari fenomeni di corruzione (lo scandalo detto “Tangentopoli“) coinvolgono tutti i partiti di governo e ne decretano la fine.

2001: L’italia, assieme altri paesi europei, adotta come moneta l’Euro.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.