Edilingua


banner edilingua

Corsi d’italiano on line/On line italian language courses

Archivi

Aprile: 2008
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Biscotti “brutti e buoni” in due varianti: alle nocciole e alle mandorle

I biscotti “brutti e buoni” sono così chiamati perché, a fronte di un aspetto rustico e un colore smorto, sono golosissimi. Sono biscotti tradizionali che si trovano in più varianti, con solo nocciole o mandorle o con entrambe, e sono molto facili da preparare. Gli ingredienti, a parte la frutta secca, sono sempre gli stessi: albumi, zucchero e un sentore di vaniglia. BRUTTI E BUONI ALLE NOCCIOLE

Per preparare questi biscotti occorrono 3 albumi, 240 grammi di zucchero a velo vanigliato e 150 grammi di nocciole già spellate e tostate. Si inizia montando, con lo sbattitore elettrico, gli albumi con 120 grammi di zucchero, fino a dare all’impasto la consistenza di una schiuma da barba bella densa. A parte si tritano grossolanamente le nocciole e si mescolano con il restante zucchero. Questo composto va unito molto lentamente, a mano e un po’ per volta, agli albumi già montati. E’ fondamentale che questo processo venga compiuto con la massima delicatezza possibile, perché il rischio è che si smonti tutto. Aiutandosi con un cucchiaio si formano quindi delle noci di composto che si posano a distanza regolare su una piastra rivestita di carta da forno e si inforna a forno preriscaldato e ventilato a circa 125° per almeno 30 minuti. Passato questo tempo, durante il quale comunque si sorveglia la cottura, si girano i biscotti e si lasciano finire di asciugare e scurire un po’. L’aspetto finale sarà simile alle meringhe, ma il sapore sarà di gran lunga migliore!

———————————————————————————-

BRUTTI E BUONI ALLE MANDORLE

Per questa ricetta occorrono 4 albumi, 400 grammi di mandorle spellate, tostate e tritate finemente, 300 grammi di zucchero, una bustina di vanillina. Mescolare la farina di mandorle allo zucchero e alla vanillina. Montare a neve fermissima gli albumi e incorporarvi lentamente le mandorle e lo zucchero. Aiutandosi con un cucchiaio, prelevare delle piccole noci di composto e disporle a distanza regolare su una piastra rivestita di carta da forno. Lasciare riposare per un’oretta ed infornare a calore moderato per 30 minuti almeno. Quando i biscotti saranno dorati, avranno fatto una crosticina ma l’interno sarà morbido. Lasciate freddare e gustate!

Last but not least: abbiamo tralasciato VOLUTAMENTE il discorso sulle calorie…

7 comments to Biscotti “brutti e buoni” in due varianti: alle nocciole e alle mandorle

  • usa le nocciole aggiungi un po di cacao amaro

  • giuly

    io ho mangiato i brutti ma buoni ricoperti con i cereali e oltre alle nociole c’era anche l’uvetta potete publicare la ricetta ? grazie

  • adele

    io questi biscottini li faccio con nocciole o mandorle nn pelate cosi sono veramente brutti e buoni

  • io ho gia fatto questi biscotti, pero con le nocciole crude, un bicchierino e mezzo di olio e un altro di sdrega

  • Marco

    al lavoro sono rimasti tutti soddisfatti. Grazie

  • Rosa lettieri

    io le fatti con mandorle e nocciole ,sono buonissimi e neanche tanto brutti

  • vittorio

    ciao sono Vittorio, io sono intollerante alla farina quindi al Glutine.A Milano dove si posso acquistare questi ” Brutti ma buoni”.?? sapete dirmi qualche telefono di forno, oindirizzo dive comperarli? grazie e ciao

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.