Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

… Ci vuole metodo! La Glottodidattica: un po’ di storia (3).

In bibliotecaÈ a partire dal secondo dopoguerra che si registra il momento di maggior fulgore della scienza glottodidattica.
Gli anni ’50 sono quelli in cui l’Approccio Strutturalista, è basato sulla teoria comportamentistica dell’apprendimento del linguaggio, riprende vigore e porta alla ribalta le teorie del neocomportamentismo di Skinner, secondo le quali fin dalla nascita ognuno è materia da plasmare e, tramite sequenze stimolo/risposta, si creano dei meccanismi di reazione agli stimoli che consentono di imprimere nella sua mente le conoscenze di cui ha bisogno.
Questo approccio trova nel metodo audio-orale la sua principale esplicazione: tale metodologia divenne largamente diffusa negli anni’50 in quanto consentiva un apprendimento rapido delle strutture linguistiche e dunque si adattava perfettamente alla necessità d’istruire i militari statunitensi impegnati su più fronti in quel momento.
Il metodo audio-orale si basa su alcuni punti fissi:

– la frase come unità minima di significato e non più la parola: la lingua viene appresa tramite strutture complete;
– la graduazione del lessico e l’analisi contrastava tra L1 e L2;
– una classificazione di elementi costitutivi di strutture linguistiche;
– l’analisi degli errori e testing con scelta multipla;
– la preminenza dell’oralità rispetto allo scritto.

Il limite dei modelli neocomportamentisti è la mancata considerazione degli aspetti comunicativi e socioculturali: lo studente viene sottoposto a una serie di stimoli, focalizzati solo sulla LS, e impara la lingua meccanicamente e tramite lunge e ripetute esercitazioni strutturali come la trasformazione di frasi, le sostituzioni semplici o multiple,ecc.
All’approccio comportamentista va, tuttavia, riconosciuto il merito di aver preso in considerazione anche una teoria relativa all’apprendimento, ingenerando l’idea della glottodidattica come scienza e non più come insieme di precetti che permettano di apprendere una lingua.

L’immagine di questo post è tratta da qui.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.