Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Atlantide era in Giappone? Un video per spiegarlo.

AtlantideAtlantide è un’isola (o un continente?) leggendaria, esistita 10-15.000 anni fa, che in base alla maggioranza delle teorie si sarebbe dovuta trovare in mezzo all’oceano Atlantico e che sarebbe stata distrutta da un terremoto o da un maremoto. Il nome deriverebbe da Atlante, gigante che secondo la mitologia greca, sosteneva sulle sue spalle il mondo e governava l’Oceano. Da Platone in poi sono stati moltissimi gli studiosi, i ricercatori e i letterati che si sono occupati del mito di Atlantide, la cui civiltà sarebbe stata così evoluta e all’avanguardia da raggiungere livelli di vita altissimi. Platone descrive l’isola come grande in larghezza 2000 stadi (350 Km) e in lunghezza 3000 stadi (540 Km) di lunghezza e con una pianura intorno di 120 Km. Non solo: in uno dei suoi dialoghi si legge,

Innanzi a quella foce stretta che si chiama colonne d’Ercole, c’era un’isola. E quest’isola era più grande della Libia e dell’Asia insieme, e da essa si poteva passare ad altre isole e da queste alla terraferma di fronte. (…) In tempi posteriori (…), essendo succeduti terremoti e cataclismi straordinari, nel volgere di un giorno e di una brutta notte (…) tutto in massa si sprofondò sotto terra, e l’isola Atlantide similmente ingoiata dal mare scomparve.

Aristotele, allievo di Platone credeva che l’isola fosse solo un’invenzione del maestro, Yonagunivero è che nessuno è mai riuscito a capire dove davvero si trovasse, ammesso che sia realmente esistita. Forse oltre lo Stretto di Gibilterra, che per gli Antichi rappresentava le Colonne d’Ercole, ovvero il limite estremo delle Terra: alcuni l’hanno identificata con l’America, terra però non conosciuta ai tempi di Platone, altri hanno pensato che fosse il deserto del Sahara, in un periodo in cui fosse stato fertile, altri ancora hanno creduto di vedere in alcune mappe medievali la rappresentazione di Atlantide nell’estremo sud, fra l’America meridionale e l’Antartide, infine molti hanno voluito riconoscerla in Creta e nella raffinatissima civiltà minoica.
Studiosi hanno speso la loro vita cercando di capire e spiegare e di oggi è l’ultima notizia: Atlantide era in Giappone. A conferma di ciò un video girato da un ricercatore giapponese, Masaki Kimura, in cui si vedono riprese subacquee dei resti dell’antica civiltà, trovate a largo di Okinawa dove da tempo il professore conduceva ricerche.
Sarà stato veramente svelato il mistero di Atlantide?

Le immagini di questo post sono tratte da Wikimedia Commons e da croponline.org.

3 comments to Atlantide era in Giappone? Un video per spiegarlo.

  • Naomi

    Very interesting!!!! New info…

  • Serena

    Grazie Naomi!

  • Camilla

    Ma no Atlantide! Questa è la Lemuria, molto più probabilmente visto che questi resti sono vicino il giappone…Inoltre l’origine del nome “Atlantide” non credo derivi da Atlante, ma dal nome di uno dei figli di Poseidone, dio del mare, che l’aveva per così dire creata…Più che aver raggiunto livelli di vita altissimi grazie ad essere molto avanzati tecnologicamente, Platone ne parla come fosse stata un’utopia realizzata: un continente dove vigevano leggi in perfetta armonia con il cosmo, dove regnava la felicità e che fosse abitata da esseri viventi simili a dèi…

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.