Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Settembre: 2015
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

I numeri in italiano: lezione di approfondimento

numbers500

Non sembrano difficili i numeri in italiano, eppure anche a livelli di conoscenza più alti, alcuni studenti di italiano L2/LS incontrano delle difficoltà. Con questa lezione e con degli esercizi cercheremo di chiarire come si leggono i numeri.

Come si leggono i numeri cardinali. Osservate la tabella (cliccate sull’immagine per ingrandirla) poi leggete le precisazioni e i consigli elencati sotto.

numeri

  • I numeri più difficili sono quelli da 0 a 19 e vanno imparati a memoria così come sono.
  • Dal venti in poi seguono la seguente regola: con 1 e 8 la decina perde l’ultima lettera. Es. venti diventa vent, trenta diventa trent (si chiamano forme apocopate). A questa forma si attacca il numero: ventuno, ventotto, trentuno, trentotto, ecc.
  • Come potete notare i numeri si scrivono tutti attaccati: cinquantanove NON cinquanta nove.
  • 100 si dice cento, senza alcun prefisso o articolo (quindi NON si dice un cento). Dopo il cento si usa come prefisso il numero delle centinaia: duecento, trecento, ecc.
  • Nei composti con cento e suoi multipli (duecento, trecento, ottocento, ecc.), se cento è seguito da un numero che comincia per vocale, è preferibile usare la forma non elisa: ottocentootto, ottocentouno sono meglio di ottocentotto, ottocentuno). La forma elisa è più frequente con ottanta: centottanta è più usato di centoottanta, ma non è un errore.
  • 1.000 si dice mille, senza alcun prefisso o articolo (quindi NON si dice un mille). Mille si usa solo per i numeri da 1.000 a 1.999: mille (1.000), milleuno (1.001), milledue (1.002), …, millecento (1.100), millecentouno (1.101), …, milleduecentonovanta (1.290), …, millenovecentonovantanove (1.999).
  • Dopo il 1.999 si usa come prefisso il numero delle migliaia seguito da mila: duemila (2000), tremiladuecento (3.200), …, novemilanovecentottantuno (9.981), …, diecimila (10.000), …, centomila (100.000), …, novecentonovantanovemilanovecentonovantanove (999.999).
  • Quando uno entra in composizione ovvero si trova tra due numeri, possiamo usare sia la forma piena, sia la forma apocopata: quarantunomila oppure quarantunmila.
  • Milioni. Quando arriviamo a 1.000.000 useremo il prefisso un (NON uno): un milione, un milione e trecentomila (1.300.000). Dopo continueremo così: due milioni, trenta milioni, novecento milioni e quattrocentomila (900.400.000).
  • Miliardi. Si segue la stessa regola dei milioni: un miliardo e settecento milioni (1.700.000.000).
  • Nota bene: a partire dai milioni i numeri si scrivono separati.
  • Decimali. I numeri come 48,51 si leggono: quarantotto e cinquantuno oppure quarantotto virgola cinquantuno.

Esercizio 1. Leggete (e scrivete in lettere) i seguenti numeri: 17, 190, 88, 2.071, 1.608, 51.000, 16, 1.000.060, 6.742, 1.590, 20.400.000, 1.077, 10.200, 81.800, 67.

Esercizio 2. Dettato. Ascoltate e scrivete i 10 numeri.

La tabella dei numeri è tratta da Wiktionary.

Articoli correlati

L’italiano con i numeri
L’italiano con l’aritmetica
Il lessico della geometria
Italiano con le canzoni: “La funzione” dei Subsonica (feat. Righeira)

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: corsi di italiano di gruppo, individuale e specialistico, on line.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Foursquare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.